Home > Cronaca > Allarme inquinamento aria, a Rimini 7 sforamenti negli ultimi 10 giorni

Allarme inquinamento aria, a Rimini 7 sforamenti negli ultimi 10 giorni

Torna l’allerta smog nella pianura padana ed anche nel nostro territorio. Complice l’alta pressione persistente di questo periodo e l’accensione dei riscaldamenti, a fronte di precipitazioni piuttosto scarse.

Negli ultimi dieci giorni si sono registrati già 7 sforamenti, a Rimini, delle concentrazioni delle pm10 rispetto al limite dei 50 microgrammi al metro cubo. Un trend che ha accomunato gran parte della Regione ma che ha regalato a Bologna, Ferrara e Rimini la maglia nera con picchi rispettivamente di 7 4 , 6 4 e 60 microgrammi al metro cubo negli ultimi tre giorni.

Nel grafico le rilevazioni della centralina di via Flaminia degli ultimi 10 giorni.

centra

Si confida arrivino vento e pioggia a ripulire via il ristagno d’aria che insiste sulla pianura padana e che le misure sul traffico portino presto i loro benefici.

In Regione si pone grande fiducia nel progetto Life approvato e finanziato nei giorni scorsi dall’Unione europea che vede l’Emilia-Romagna capofila con le altre regioni del bacino adriatico.
Una sorta di conferenza permanente che ha l’obiettivo di indagare a fondo le condizioni d’inquinamento e che dovrà condurre alla stesura di linee guida che consentano di mettere in campo azioni mirate per ridurre l’inquinamento.

Nel frattempo già domenica prossima a Rimini  vi sarà la giornata ecologica.

50x70LIMITITRAFFICOlayout.indd

Ultimi Articoli

Scroll Up