Home > Ultima ora sport > Bellaria Basket: buona la prima contro il Cesena in Coppa Marchetti

Bellaria Basket: buona la prima contro il Cesena in Coppa Marchetti

Bellaria Basket 70

Cesena Basket 68

Bellaria: 

Galassi 18, Tassinari 21, Gori 4, Benzi 6, Foiera 4, De Maio 7, Benedettini 6, Sirri 2, Malatesta, Souhi, Donati., Giorgetti ne. All.: Domeniconi

Cesena: 

Montalti 11, Zobon 13, Babbini 17, Ambrogi, Balestri 7, Rossi 6, Pezzi 4, Manzecchi, Ambrogi, Dal Monte. All.: Ruggeri

Parziali: 

20-9, 36-35, 51-56.

Parte con il piede giusto la stagione del Bellaria Basket, che nel primo turno di Coppa Marchetti batte Cesena per 70-68. Luci e ombre per i biancoblù com’è giusto che sia alla prima uscita in assoluto, senza nemmeno aver giocato un’amichevole: i meccanismi sono ancora da rodare, ma la cosa più importante è senza dubbio la prova di carattere dei bellariesi, che nonostante si siano trovati in svantaggio, non hanno mai mollato e sono riusciti a rimontare.

La partenza è equilibrata, con Galassi a mettere subito in mostra tutte le sue qualità: autore di 10 punti nel primo quarto, il playmaker ex Crabs guida i suoi ad un parziale di 9-0, con i padroni di casa che si portano avanti 20-9.

Gli ospiti sono però rapidi a ricucire e rientrano sul 26-23: Bellaria va a sprazzi, ma quando ingrana ci mette un attimo a scappare nuovamente sul 36-27 firmato Foiera, dopo le triple di Galassi e di un caldissimo Tassinari. Così come si è acceso, l’attacco bellariese si spegne e Cesena non si fa pregare e dopo la penetrazione a fil di sirena dell’ex Babbini si va negli spogliatoi sul 36-35.

Dopo la pausa sono i cesenati ad attaccare la partita e, dopo il sorpasso, mettono la testa avanti e allungano sul 38-44: Bellaria ha poche idee, ma riesce a rimanere a contatto aggrappandosi a Tassinari e a Galassi, alla penultima sirena le lunghezze da recuperare sono però cinque.

I padroni di casa continuano ad inseguire, Cesena riesce a rimanere avanti fino a 5’ dalla fine, quando due penetrazioni di Tassinari, seguite a ruota dalla tripla di Benzi rimettono tutto in parità a quota 61. A firmare il sorpasso per i bellariesi è ancora una volta capitan Tassinari, poi gli ospiti dalla lunetta si portano avanti 65-68. La bomba del Tasso fa esplodere il tifo biancoblu, Cesena perde palla e così Bellaria ha in mano la palla della vittoria con 25’’ sul cronometro. Benzi penetra, la difesa collassa e così arriva lo scarico sul perimetro per Gori, che si alza da tre punti e subisce il fallo, andando in lunetta con 3’’ da giocare. Sbaglia il primo, poi imbuca gli altri due, dopo il timeout l’appoggio di Babbini si spegne sul ferro: Bellaria vince 70-68 e passa al secondo turno di Coppa Marchetti, dove se la vedrà contro la Polisportiva Stella.

Scroll Up