Home > Ultima ora Attualità > Festa de Borg, aumentano i costi per la sicurezza. A rischio la XXI edizione

Festa de Borg, aumentano i costi per la sicurezza. A rischio la XXI edizione

La circolare Gabrielli sulle norme sulla sicurezza in vigore da maggio 2017, nonostante le revisioni apportate la scorsa estate, restano un ostacolo per i Comuni. Troppi i costi aggiuntivi per garantire i livelli di sicurezza richiesti. Tra le manifestazioni a rischio c’è anche la XXI Festa de Borg in programma l’1 e 2 settembre.

A scriverlo sono proprio gli organizzatori sulla pagina FB della Festa.
“A rischio c’è anche la XXI Festa de Borg in programma il 1 e 2 settembre 2018. Noi ce la mettiamo tutta per riuscire a farla MA, per far fronte ai maggiori costi organizzativi, occorre che gli operatori economici del territorio collaborino maggiormente garantendo sponsorizzazioni adeguate all’evento biennale, capostipite di tutte le “feste” dei borghi. Vedremo nei prossimi giorni, il riscontro al nostro appello”

I costi aggiuntivi per la sicurezza, rispetto all’edizione di due anni fa, sono di circa 7 mila euro, secondo il Resto del Carlino: suddivisi tra tra Polizia Municipale per la chiusura del traffico e steward. Gli organizzatori stanno chiedendo agli esercenti ed operatori del Borgo di aumentare il contributo per la Festa. La prossima settimana un riunione per verificare le condizioni economiche per garantire lo svolgimento della Festa.

Scroll Up