Home > Ultima ora politica > Gnassi sul Festival di Santarcangelo: “Attacco sgangherato a manifestazione che porta anche benefici economici”

Gnassi sul Festival di Santarcangelo: “Attacco sgangherato a manifestazione che porta anche benefici economici”

Andrea Gnassi, in qualità di Presidente della Provincia di Rimini, dice la sua a proposito delle polemiche che a Santarcangelo stanno proseguendo riguardo lo spettacolo Multitud rappresentato al Festival: “Attacco sgangherato. Non so come altro possano essere definite le polemiche di pezzi dell’opposizione contro uno spettacolo nell’ambito di Santarcangelo dei Teatri”.

“Al di là che è perfino banale – prosegue Gnassi – ribadire l’assoluta eccellenza artistica e culturale di una manifestazione che ha pochi eguali in Europa, presentandosi come punto di riferimento per il teatro sperimentale e di avanguardia; quello su cui anche i più scatenati anti festival dovrebbero meditare è come un evento di questo genere, unico, porti a Santarcangelo un beneficio economico e occupazionale innegabile”.

“Sottolineo questa cosa, apparentemente incongrua rispetto al valore culturale, per offrire elementi di riflessione alternativi verso coloro i quali, non è una novità, vedono questa straordinaria manifestazione sempre e solo come elemento polemico, imbastendoci risse verbali davvero patetiche e prevedibili. In più non posso non fare a meno di notare una punta di livore in più nell’attaccare un sindaco come Alice Parma perché donna preparata e giovane amministratice che sta dimostrando fatti alla mano come la cultura paghi sia in termini di attrattore identitario, che di immagine, che di ritorno economico e occupazionale”.

“Capisco – conclude il Presidente della Provincia – che tutto ciò dia fastidio a coloro i quali pensano al teatro come inutile spesa, da tagliare insieme ai libri e ogni altro ammennicolo che sappia anche alla lontana di cultura. Farsene una ragione, no?”

Scroll Up