Home > Appuntamenti > Gradara: lunedì concerto del giovane grande pianista russo Nikita Mndoyants

Gradara: lunedì concerto del giovane grande pianista russo Nikita Mndoyants

Con l’appuntamento esclusivo presso il bellissimo Cortile d’Onore della Rocca Demaniale di Gradara il festival “Armonie della sera”, dedicato alla Grande Musica ospitata nei luoghi più suggestivi delle Marche, si avvia al rush finale. Quart’ultimo appuntamento di un prezioso cartellone di 18 concerti diffusi nelle cinque province delle Marche, iniziato l’8 luglio scorso dal Castello della Rancia di Tolentino per proseguire alle Grotte di Frasassi, alla Basilica di Loreto, alla Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti a Jesi, a Villa Vitali a Fermo, all’Abbazia di Fiastra, ed ancora tante location attraverso chiese, rocche e chiostri, preziosi scrigni d’arte della nostra regione. Successi che si sono costantemente rinnovati, in modo via via crescente, con l’arrivo dei turisti che si sono aggiunti al tradizionale pubblico marchigiano di affezionati all’iniziativa, giunta alla tredicesima edizione, ideata e diretta dal pianista Marco Sollini, concertista dalla carriera internazionale con importanti riconoscimenti ed una discografia che conta oltre trenta CD distribuiti nel mondo dedicati ad autori italiani ed ai capisaldi della letteratura musicale.

Il concerto di Gradara, lunedì 14 agosto alle ore 21.15 (ingresso 10 €), vedrà protagonista un giovane ma già grande pianista: il russo Nikita Mndoyants, vincitore dell’ultima edizione del Cleveland International Piano Competition, concorso pianistico tra i più importanti al mondo. Grazie alla nuova preziosa collaborazione col celebre concorso pianistico, il festival armonie della sera si è aggiudicato l’unico recital italiano del grande pianista Mndoyants nel 2017. Sarà quindi particolarmente ghiotta l’opportunità di ascoltare a Gradara, in uno scenario tanto suggestivo, il grande virtuoso che si propone con un programma molto impegnato quanto profondo. Le Sei Bagatelle op.126 di Beethoven apriranno il recital, per proseguire con l’Ouverture dal Tannhauser di Wagner nella trascrizione di Franz Liszt ed infine la difficilissima Sonata n.8 op.84 di Sergei Prokof’ev. Un biglietto da visita non scontato questo repertorio scelto dal grande artista russo, proveniente da una famiglia di musicisti, che ha debuttato a soli 8 anni e si è diplomato presso il Conservatorio Statale “P.I. Tchaikovsky” di Mosca. Attivo anche come compositore, il pianista Mndoyants si è esibito presso alcune delle più importanti sale da concerto del mondo ed ha condiviso concerti cameristici con artisti quali il Quartetto Brentano, Zemlinsky, Szimanowsky. Un appuntamento davvero imperdibile questo concerto esclusivo, realizzato in collaborazione con il Polo Museale delle Marche, il Comune di Gradara e fortemente voluto dal sindaco Filippo Gasperi che così si è espresso: “Gradara è lieta ed onorata di ospitare eventi di grande livello culturale promossi da reti regionali di consolidato e riconosciuto valore come Armonie della sera”.

Info: www.armoniedellasera.it

Ancona49 frasassi31

Scroll Up