Home > Ultima ora > La terra Promessa? Spiagge e discoteche: a Riccione tornano i missionari

La terra Promessa? Spiagge e discoteche: a Riccione tornano i missionari

Dal 6 al 10 luglio a Riccione si svolgerà la sesta edizione della missione “Chi ha sete venga a Me!”: numerosi giovani, alcuni provenienti dal “popolo della notte”, andranno durante il giorno e la notte nei locali, nelle discoteche, tra gli ombrelloni per evangelizzare.

chi ha sete

“La Chiesa esce dal territorio parrocchiale e va in strada tornando là dove Gesù stesso operava!!!”, si legge nella presentazione di questa campagna di “Evangelizzazine di strada e di spiaggia” per cui si sono mobilitate le associazioni Punto Giovane, Nuovi Orizzonti, Sentinelle del Mattino di Pasqua, Cavalieri della Luce.

I missionari faranno spettacoli in spiaggia allestendo confessionali sotto l’ombrellone, vicino a viale Ceccarini terranno la chiesa Mater Admirabilis di Riccione aperta di notte invitando dalla strada i giovani ad entrare per un percorso di preghiera. E ogni sera ci saranno le Messe Rock alle 21, che si possono seguire in streaming Tv dal sito www.chihasetevengaame.it.

chihasete1

“Si prevede – annunciano gli organizzatori – di raggiungere ben 25.000 giovani, offrendo loro centri di ascolto, divertimento, spiritualità… e fede!”.  Del resto, dal 2003, sono passati per Riccione in 900 come missionari: laici, seminaristi, religiosi, sacerdoti. Quest’anno ne arriveranno circa 60, dai 18 ai 35 anni, dall’Italia e dall’estero. Muniti di mandato missionario di monsignor Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini, porteranno “un messaggio di gioia” anche proprio durante il clou della Notte Rosa, in programma dal 7 al 9 luglio.

Scroll Up