Home > Cultura e Spettacoli > Cinema > La Voce di Fantozzi al Fulgor

La Voce di Fantozzi al Fulgor

Oggi lunedì 19 febbraio, dalle 20:30, al Cinema Fulgor di Rimini verrà proiettato in anteprima il film documentario La Voce di Fantozzi, diretto dal regista Mario Sesti, che sarà presente in sala insieme a Massimo Mescia, Daniele Liburdi ed Elisabetta Villaggio, figlia del celebre artista genovese, che come da poco abbiamo visto nel biopic De André – Il principe libero  ebbe un ruolo fondamentale anche nel percorso artistico di De André.

Un importante film-evento che, a pochi mesi dalla scomparsa dell’attore, offre un doveroso omaggio al genio di Paolo Villaggio, attraverso le testimonianze inedite e illuminanti dei più grandi protagonisti della scena italiana contemporanea, oltre a coloro che l’hanno accompagnato nella sua fortunata carriera.

La Voce di Fantozzi, prodotto da Daniele Liburdi e Massimo Mescia per Volume, in collaborazione con Pepperpot, Piero e Paolo Villaggio, sarà in concorso alla 74° edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nella sezione Venezia Classici. Il soggetto e la sceneggiatura sono firmati da Daniele Liburdi, Massimo Mescia, Francesco Schietroma e lo stesso Mario Sesti.

Oltre a contributi inediti di Paolo Villaggio, nel corso dell’opera vengono intervistati Maura Villaggio, Diego Abatantuono, Bruno Altissimi, Renzo Arbore, Lino Banfi, Maurizio Battista, Roberto Benigni, Antonino Cannavacciuolo, Gianni Canova, Maurizio Costanzo, Domenico Demasi, Dario Fo con la sua ultima intervista, Plinio Fernando, (Mariangela Fantozzi), Milena Vukotic (Pina Fantozzi), Fiorello e molti altri personaggi.

Il film è stato realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale Cinema che ha riconosciuto il film di interesse culturale.

Edoardo Bassetti

Scroll Up