Home > Ultima ora cronaca > Se n’è andato Corrado Fantini, il ragazzo rosso della Fgci

Se n’è andato Corrado Fantini, il ragazzo rosso della Fgci

Il 22 dicembre è scomparso, in silenzio, Corrado Fantini. Aveva 84 anni, essendo nato nel 1933. 
L’avevo incontrato l’ultima volta tre anni fa quando mi regalò per l’Archivio fotografico dell’Istituto Storico della Resistenza molte centinaia di vecchie fotografie degli anni ’50 e ’60 e molti scatoloni di libri per la Biblioteca “Battarra” di Coriano.

L’ho ricordato qualche settimana fa quando ho raccontato, per i suoi 90 anni, come Giancarlo Zanuccoli e lui finirono in carcere nel gennaio 1953 al termine di una manifestazione non autorizzata dei giovani comunisti. Fu tra i costruttori della FGCI riminese dopo la sua costituzione avvenuta con il Congresso del 4-5 marzo 1950. Ne fu il segretario dopo Giancarlo Zanuccoli (1949-1953) e  Zeno Zaffagnini (1953-1956).

Ricoprì infatti l’incarico di segretario della FGCI riminese dal 1956 al 1960. Al 4. Congresso Circondariale del PCI riminese (30 novembre-2 dicembre 1956) entrò nel Comitato Federale e riconfermato al 5. Congresso (15-17 gennaio 1960). Ne rimase fuori al 6. Congresso, ma vi rientrò al 7. Congresso (27-29 dicembre 1965). Attivista e militante comunista, fu partecipe della vita politica dei comunisti riminesi negli anni ’50 e ’60. Più volte candidato al Consiglio provinciale di Forlì, ma fu eletto solo nella tornata elettorale del 12 novembre 1967 (e rimase in carica sino al 7 giugno 1970).

Dai primi anni ’70 lavorò all’ufficio stampa della municipalizzata AMIR e pubblicò alcuni volumi dedicati ai problemi dell’acqua e con l’amico Stelvio Turrini nel 1992 il volume “Cassa rurale ed artigiana S. Gaudenzo di Rimini: settant’anni”.

Paolo Zaghini

Primi anni ’50. Corrado Fantini la bandiera della FGCI della Sezione Centro di Rimini

5 marzo 1953. Ferrara. 13. Congresso Nazionale della FGCI (dal 4 all’8 marzo). Ma è anche il giorno della morte di Stalin. Gruppo dei delegati riminesi. Il 1. Il primo a destra in piedi è Zeno Zaffagnini, il segretario dei giovani comunisti riminesi in sostituzione di Giancarlo Zanuccoli arrestato. Il terzo da sin. in piedi è Corrado Fantini

Metà degli anni ’50. Riccione. Diffusione domenicale de l’Unità da parte dei giovani comunisti. Da sin. Renato Fantini, Corrado Fantini, A. Lisi, Fontemaggi, Ivo Lotti

1957. Rimini. Congresso FGCI riminese. Alla tribuna il segretario dei giovani comunisti Corrado Fantini. Il terzo da sin. al tavolo Augusto Randi, segretario della Federazione Riminese del PCI

1965 ca. Rimini, Piazza Cavour. Da sin. Corrado Fantini, Tiziano Giorgetti, Walter Ceccaroni, Francesco Alici, Nicola Pagliarani

6 febbraio 1966. Rimini, zona sud. Manifestazione del PCI. Da sin. Giorgio Alessi, Walter Ceccaroni, Corrado Fantini, Ferdinando Battelli

1967. Assemblea del PCI. Da sin. Walter Ceccaroni, Corrado Fantini

12 novembre 1967. Fac-simile della scheda elettorale per l’elezione del Consiglio provinciale di Forlì. Collegio Rimini III. Candidato per il PCI Corrado Fantini che sarà eletto

Anni 70. Assemblea sindacale dei dipendenti dell’acquedotto. Al microfono Corrado Fantini

9 novembre 1989. Rimini, sala Ressi. Corrado Fantini presentazione il suo libro “L’acqua e noi”

You may also like
Gualtiero Masi, che fece il bene di Riccione senza mai alzare la voce
Gli ultimi canti di Vinicio Vergoni per la sua Sirenetta
Nadia Urbinati: “Siamo diventati una sinistra che difende se stessa. Rimini forse salva, paura per la Regione”
I 70 anni del Festival de L’Unità di Riccione
Scroll Up