Home > Cronaca > Neve, bora e mareggiata con tartarughe spiaggiate: le immagini

Neve, bora e mareggiata con tartarughe spiaggiate: le immagini

Puntuale come era stato annunciato, ecco il ritorno del maltempo sull’Emilia-Romagna, fra pioggia e neve, anche a quote molto basse.

Peggioramento delle condizioni meteo ampiamente previsto ma che non ha impedito ad evitare forti disagi. Tutta la giornata ha visto treni con ritardi superiori ai 100 minuti alla stazione di Bologna e di conseguenza anche nella tratta con Rimini.

Autostrada A14 che ieri è andata letteralmente in tilt, nel tratto Forlì-Bologna. Si è formato uno spesso strato di ghiaccio e gli stessi mezzi spazzaneve e spargisale si sono rivelati inefficaci.

Sulla costa c’è una forte mareggiata con venti di bora che superano i 90 km ora.

Allagamenti in zone dell’arenile di Rimini. A rischio erosione nei tratti più esposti e difesi dalle scogliere. A farse le spese anche le creature marine, come una grossa tartaruga arenata senza vita a Rimini sulla spiaggia del Bagno 52.

In alta Valmarecchia è comparsa la prima neve senza particolari disagi. Un manto nevoso da 5 ai 10 cm. Perticara la zona dove più abbondante è stata la nevicata.

Disagi sul versante toscano con Badia Tedalda per un lungo periodo senza energia elettrica.

Per i prossimi giorni si prevede un nuovo peggioramento nella giornata di domani, ma le temperature dovrebbero mantenersi relativamente elevate, scongiurando quindi il rischio di nevicate a quote basse.

Scroll Up