Home > Ultima ora politica > Nuovi finanziamenti dalla Regione per Valconca, Valmarecchia, costa e teatro Galli

Nuovi finanziamenti dalla Regione per Valconca, Valmarecchia, costa e teatro Galli

La Regione Emilia-Romagna sta lavorando all’assestamento del bilancio, una manovra che ammonta a oltre 238 milioni di euro nel triennio 2018-2020. Grazie alle maggiori entrate derivate da risparmi e dal recupero di risorse dall’evasione fiscale, la RER incrementa ulteriormente le attività strategiche per lo sviluppo del territorio. È stato infatti possibile finanziare ulteriori interventi, per l’anno in corso, pari a circa 55 milioni. I principali riguardano: gli impegni sulla sanità assunti al tavolo di monitoraggio della salute (12,6 mln), il fondo delle province (7,8 mln) e le spese per l’informatica (5,2 mln).  

Nello specifico, oltre 1 milione di euro saranno destinati alla difesa della costa, così suddivisi: 550mila euro per il ripascimento dei tratti riminesi maggiormente in erosione e la manutenzione ordinaria delle barriere sommerse a Riccione sud e Misano sud; 320mila euro serviranno per la manutenzione straordinaria delle scogliere nel litorale sud da Cattolica a Riccione; 200mila euro sono destinati a chiudere le attività di ripascimento avviate a ottobre scorso e che hanno permesso di arricchire le spiagge di Bellaria, Rimini, Riccione, Misano e Cattolica di 27mila metri cubi di sabbia che si sono aggiunti ad altri 13mila movimentati in collaborazione con il Comune di Rimini ed Hera, nell’ambito della realizzazione delle vasche di laminazione del fiume Ausa.

Ammontano a 400mila euro le risorse destinate al completamento della ricostruzione e all’apertura del nuovo teatro Galli di Rimini; inoltre si cercherà di dare una risposta importante per la sistemazione della strada di collegamento con la località Cà Santino, tra i territori di Montefiore Conca, Saludecio e Mondaino, dove è presente un centro socio riabilitativo diurno e residenziale.

È previsto anche un finanziamento di 150mila euro per la scuola di musica di Sant’Agata Feltria ed uno ulteriore di 200mila euro per la sistemazione della strada provinciale n. 8, sempre nel territorio di Sant’Agata (collegamento con Sarsina), al quale comparteciperà l’azienda ‘Indel B’ ubicata in loco per una quota di circa 20mila euro.

Infine, con il Comune di Poggio Torriana viene chiusa definitivamente una vicenda riguardante un finanziamento di 150mila per il restauro della Torre di Saiano e il consolidamento delle vie di accesso alla stessa, oltre alla riqualificazione urbana e all’arredo del centro di Torriana. 

“In questo contesto – dichiara l’assessora regionale al Bilancio Emma Petitti – sono particolarmente soddisfatta per gli interventi che sarà possibile realizzare nel territorio riminese: diamo in questo modo riposte concrete alle esigenze delle nostre comunità. Tra gli interventi più significativi ricordo quello per il completamento della ricostruzione del teatro Galli di Rimini, che riaprirà a fine ottobre. Un pezzo importante della nostra storia che viene restituito alla città. Importanti anche gli interventi alla viabilità, in Valmarecchia e in Valconca, e per la difesa della costa”.

Contenuto sponsorizzato
Scroll Up