Home > Ultima ora Attualità > Riccione, alla Biblioteca si legge anche in giardino

Riccione, alla Biblioteca si legge anche in giardino

Con il progetto del “ Bibliogreen” il giardino della Biblioteca Comunale Osvaldo Berni di Riccione apre al pubblico con uno nuovo spazio all’aperto. In considerazione della frequentazione della biblioteca e della possibilità di godere appieno del giardino, sono stati collocati due gazebo con all’interno 8 panchine e 4 tavoli di legno, di cui 2 inclusivi, per consentire l’accesso in carrozzina alle persone diversamente abili. Per permettere comodamente la lettura sono inoltre state posizionate 4 chaise longue amovibili. L’operazione è stata occasione per sistemare anche tavoli e panchine che richiedevano manutenzione. L’intervento di recupero e riqualificazione di questa parte della Biblioteca, comprende anche un altro importante servizio, costituito dalla implementazione del wi fi gratuito e senza autentificazione ,già disponibile da alcuni mesi per gli utenti della Biblioteca, assieme ad altri edifici pubblici quali la Residenza Comunale, il Palazzo del Turismo e la sede della Polizia Municipale. L’ingresso al giardino che sarà fruibile in orari d’apertura della biblioteca, sarà possibile sia da viale Lazio che dal parcheggio retrostante.

“ E’ stato un lavoro di squadra – afferma l’assessore ai lavori pubblici Lea Ermetiche ha coinvolto Geat, gli uffici dei lavori pubblici, dei servizi informativi comunali e delle politiche educative, per dare la possibilità ai cittadini di vivere e dotare di attrezzature necessarie e confortevoli, un ‘ pezzo’ della biblioteca ad oggi poco vissuto e sconosciuto dagli stessi riccionesi. L’arredo permetterà di utilizzare questo nuovo spazio esterno nei mesi primaverili ed estivi,ed anche con lo svolgimento di iniziative culturali ed eventi. Attenzione alta anche per le persone che hanno difficoltà motorie con postazioni ai tavoli a loro idonee. A fianco della biblioteca, delimitata da una nuova aiuola verde nel parco di viale Lazio, sono stati montati nuovi giochi e canestri, a giorni verranno montate le porte da calcetto. Interventi di riqualificazione che, con il giardino della biblioteca, andranno a costituire un unico punto di ritrovo e socializzazione per i bambini e gli abitanti del quartiere”.

“ Il Bibliogreen già fruibile da alcuni giorni – sottolinea l’assessore alle politiche educative Alessandra Battarra – è frequentato da ragazzi di diversi ordini di scuola, dalle elementari agli studenti universitari. E’ possibile non solo portare con sé i propri libri di teso ma anche tablet o pc grazie al wi fi libero. Sarà un luogo di cultura e di svago aperto a tutti, meta ideale per chi deve studiare ma anche per coloro che vogliono trascorrere una pausa in lettura in mezzo al verde. Abbiamo deciso di convertire questo spazio dando una continuità alla biblioteca che registra un aumento del numero di iscritti e nuove frequentazioni da parte dei riccionesi , a partire dai più piccoli”.

La biblioteca comunale ha registrato circa 1300 iscritti nel 2017, grazi al coinvolgimento degli alunni delle scuole materne, elementari e medie al progetto “Leggere in biblioteca”. In aumento nel 2017 anche il numero di iscritti attivi, che durante l’anno hanno preso in prestito almeno un libro: sono stati 4.022 contro i 3.873 del 2016.

Scroll Up