Home > Ultima ora politica > Riccione, PD: “Inserimento del migrante per lavori utili”

Riccione, PD: “Inserimento del migrante per lavori utili”

La segreteria del PD di Riccione – in occasione della giornata mondiale del migrante – lancia proposte concrete per una maggiore integrazione e utilità dei migranti accolti:

Il 14 gennaio è la giornata mondiale del migrante e del profugo indetta dalla Chiesa Cattolica.

La questione che marchierà il nostro secolo pare ormai scritta: come affrontare le sfide che ci pone la migrazione mondiale.

Come segreteria del Pd di Riccione ci limitiamo ad alcune riflessioni che possono essere sfruttate nella nostra comunità.

Non solo i nostro senso civico e il nostro senso di responsabilità ci impongono di affrontare la questione, ma anche le leggi dello Stato italiano.

Non si pone sul tavolo la questione profughi si o profughi no. Questi arriveranno, per interposto questore, dunque un funzionario dello Stato, in ogni città d’Italia in base alla popolazione.

Dunque, occorre valorizzare questo capitale umano e trasformarlo in una risorsa.

Come si fa? Innanzitutto non mentendo ai cittadini, come ha fatto Elena Raffaelli in campagna elettorale, con la lettera in cui asseriva che era il PD di Riccione a volere i migranti, addossando a noi una responsabilità che invece proveniva direttamente dallo Stato.

Non come è stato fatto finora. Ovvero far entrare migranti e profughi in via Lombardia e via Piemonte alle spalle dei cittadini.

Non come sta accadendo ancora, lasciandoli alla mercé di loro stessi con il rischio che la mancanza di apporto possa indurli ad atti lontani dalla legalità.

Nei limiti del possibile e di un numero accettabile di arrivi, invece, occorre una operazione di inserimento graduale che possa essere una risorsa in più per la comunità. I centri di buon vicinato, ad esempio, che necessitano sempre più di manodopera volontaria per mancanza di persone o disaffezione. I piccoli lavori quotidiani come il taglio dell’erba, la cura delle aiuole, l’accoglienza delle strade aiuterebbero a creare un ambiente pulito e attivo e guiderebbero un inserimento costruttivo e lungimirante”.

Scroll Up