Home > Ultima ora Attualità > Riccione: sarà il naso elettronico a scoprire i cattivi odori nella zona artigianale

Riccione: sarà il naso elettronico a scoprire i cattivi odori nella zona artigianale

Nella zona artigianale è stato posizionato in settimana il naso elettronico per monitorare e valutare gli odori nell’aria. Il Comune di Riccione, dopo un lavoro congiunto con Arpae di verifica di situazioni anomale, è intervenuto con l’installazione dell’apparecchiatura che, con metodi scientifici, andrà ad analizzare le fonti di emissione e la tipologia di cattivi odori che si manifestano in questa zona della città specie in alcune fasce orarie. Il monitoraggio avrà una durata di 30 giorni. Tecnicamente il naso elettronico, dotato di anemometro determinerà durata e provenienza degli odori.

La procedura prevede l’analisi dei risultati che saranno disponibili il prossimo novembre. Sarà un’analisi completa per individuare tecnicamente la soluzione a questa problematica che investe gli abitanti della zona.

L’amministrazione comunale “Stiamo procedendo con una metodologia dai risultati certi e  definiti per permettere agli enti,ed eventualmente ai privati,di intervenire individuando le migliori prescrizioni possibili per la eliminazione del fenomeno”.

Scroll Up