Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Riccione: si cercano partner per Ice Carpet

Riccione: si cercano partner per Ice Carpet

L’appeal del Natale a Riccione non produce effetti esclusivamente sulle presenze turistiche, che grazie al format ideato 4 anni fa sono più che raddoppiate, ma attira sempre più l’interesse anche di grandi aziende che trovano in questa occasione una vetrina privilegiata, in grado di intercettare un numero molto importante di contatti e di garantire grande visibilità.

L’attenzione registrata quest’anno, dovuta sia ad un posizionamento ormai consolidato del progetto sia al fatto che si è innalzato indubbiamente lo standard della proposta con un concept ideato da un grande designer come Aldo Drudi e un programma di eventi di grande suggestione e qualità – a partire dalla winter edition di Radio DEEJAY – si è fatta evidente anche attraverso l’alto numero di richieste di partnership e co-marketing arrivate all’assessorato al turismo da parte di privati e aziende.

Contenuto sponsorizzato

Per questo motivo, per consentire la partecipazione più ampia possibile e al contempo per definirne le modalità, l’amministrazione comunale ha deciso di procedere con la pubblicazione di un avviso pubblico tramite cui raccogliere le disponibilità a partecipare alla realizzazione di Riccione Ice Carpet sotto forma di sponsorizzazione.

Gli interventi possono essere di due tipi, di natura finanziaria e di natura tecnica, come ad esempio la fornitura di materiali, attrezzature, gadget e così via.

Sono diverse le realtà che hanno richiesto di diventare partner di Riccione Ice Carpet e di costruire insieme alla città un percorso strategico di marketing territoriale. Tra queste OIKOS, impresa italiana produttrice di colori e materia per l’architettura presente in oltre 50 paesi nel mondo, specializzata in ecosoluzioni cromomateriche, e Kinder Ferrero, la multinazionale di prodotti dolciari leader internazionale che ha individuato in questo format il contesto ideale e il target perfetto per le sue proposte e attività.

Registriamo con grande soddisfazione questo risultato – afferma l’assessore al turismo Stefano Caldari. Il lavoro che abbiamo fatto, l’impegno considerevole e costante in questi anni, il non accomodarsi in una confort zone di garanzia ma anzi rilanciare ancora, ci consente ora di consolidare un percorso di marketing territoriale da costruire per il futuro anche con compagni di viaggio pregiati, che considerano Riccione un brand strategico per ciò che rappresenta e comunica in termini di qualità e posizionamento”.

Per partecipare al bando c’è tempo fino a mercoledì 29 novembre 2017. Le proposte devono pervenire al Comune di Riccione, ufficio protocollo (viale Vittorio Emanuele II, 2) a mezzo PEC comune.riccione@legalmail.it, raccomandata del servizio postale, mediante agenzia di recapito autorizzata oppure mediante consegna a mano.

Info:

www.comune.riccione.rn.it.

Scroll Up