Home > Appuntamenti > Rimini, 16 agosto: in ricordo dei tre martiri spettacoli e iniziative

Rimini, 16 agosto: in ricordo dei tre martiri spettacoli e iniziative

L’ A.N.P.I. Sezione di Rimini è lieta di annunciare a tutta la cittadinanza le iniziative promosse per la giornata del 16 agosto, 73° Anniversario del sacrificio dei Tre Martiri: Mario Capelli, Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani, trucidati il 16 agosto 1944 dai nazi-fascisti.

Il programma della giornata prevede una deposizione di un cuscino di fiori presso il Cimitero di Rimini alle ore 15.30; si prosegue con la Cerimonia commemorativa che avrà inizio alle ore 17.00 presso Piazza Cavour, nel corso della quale verranno deposte corone d’alloro nella piazza dedicata alle vittime dell’eccidio, in piazza Ferrari e in via Ducale.

Alle ore 21.00 presso la Corte degli Agostiniani ci sarà la premiazione della VII edizione “Premio Vincenzo Mascia” e alle ore 21.30 inizierà lo spettacolo teatrale in ricordo dei Tre Martiri “Gli uomini per essere liberi. Sandro Pertini, il Presidente” di Gianni Furlani, ingresso gratuito. In caso di maltempo presso Teatro Novelli (via Cappellini, 3). Regia di Gianni Furlani e Mauro Bertozzi. Con Mauro Bertozzi. Immagini a cura di Lidia Scalabrini. Musiche dal vivo eseguite Tiziano Bellelli, Riccardo Sgavetti e Emanuele Reverberi. Lo spettacolo ha ricevuto il riconoscimento onorifico di evento di interesse nazionale nell’ambito delle iniziative celebrative del 70° della Costituzione.

Un teatro civile che ripercorre la vita di Sandro Pertini, protagonista del secolo appena trascorso, partendo dalla sua gioventù, intrecciandosi con personaggi, situazioni, avvenimenti del Ventesimo secolo, fino a giungere alla sua elezione a Presidente della Repubblica, nei suoi momenti più bui – Repubblica di cui era uno dei padri fondatori –, e arrivare a restare, fino ad oggi, il Presidente più amato  dalla Nazione. La sua pipa, le sue mani alzate in segno di vittoria ai mondiali di Spagna del 1982, le fotografie con Papa Giovanni Paolo II, la sua immagine di nonno rassicurante. Queste sono, molto probabilmente, le immagini che tanti italiani hanno di Sandro Pertini, scomparso quasi 25 anni fa. Per molti dei giovani italiani un personaggio poco conosciuto. Da qui parte il lavoro teatrale eseguito da Gianni Furlani, autore dello spettacolo che, insieme a Mauro Bertozzi , protagonista anche sul palco, ne cura anche la regia. Di Pertini vengono raccontate la vita, gli ideali, gli insegnamenti, il suo essere affascinante, impeccabilmente elegante, franco, ironico, irruente, amante del teatro, della poesia, dell’arte.

Eventi realizzati in collaborazione con Comune di Rimini; e con il contributo di Spi Cgil Rimini, Cooperativa Braccianti Riminesi, Cooperativa Edificatrice Comuni Romagnoli.

Scroll Up