Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini, Kennedy Cake chiude col botto l’edizione ferragostana della kermesse

Rimini, Kennedy Cake chiude col botto l’edizione ferragostana della kermesse

Con 10mila presenze al giorno e il record dell’appuntamento del 15 agosto con oltre 20mila persone, si è conclusa la lunga settimana del Ferragosto Beach Festival, tra  feste, musica, show, street food, sport e divertimento. La serie di serate promossa da Kennedy Cake, l’associazione di operatori economici, è stata ospitata nel villaggio allestito dal 10 al 15 agosto sul lungomare Tintori, fra i Bagni 20 e 28.

Ogni giorno gli spettacoli del Pholly Party, la musica di 35 deejay provenienti da tutta la Riviera, concerti live delle band. I tre palcoscenici sono stati caratterizzato da un sound e da un’atmosfera particolare: il primo stage era targato Velvet Retropolis, il secondo da La Condensa e il terzo da Abbronzatissima Festival. Dopo l’antico Egitto e la cultura Maya, è stata la mitologica civiltà sommersa di Atlantide ad ispirare l’originale scenografia del Ferragosto.

Il ricco calendario del terzo grande evento promosso dall’associazione turistica ha coinvolto un numero ancora maggiore di realtà. “Ringraziamo l’amministrazione e tutte le attività di Rimini che hanno partecipato, siamo una bella squadra e questo ci ha permesso di ottenere ancora più successo – commenta Wendy Ormerod, tra i fondatori dell’associazione turistica -, il format con scenografie e la partecipazione di deejay come a un festival ha funzionato, per il prossimo anno porteremo avanti questa impostazione cercando di crescere ancora. Comunque non vorremmo fermarci solo all’estate, vorremmo portare avanti i nostri progetti anche durante la stagione invernale”.

Scroll Up