Home > Ultima ora cronaca > Rimini, nuova questura: entro ottobre Gnassi incontra Minniti

Rimini, nuova questura: entro ottobre Gnassi incontra Minniti

Il trasferimento della sede della Questura di Rimini sarà al centro dell’incontro in programma a Roma l’ultima settimana di ottobre tra il sindaco Andrea Gnassi e il ministro dell’Interno Marco Minniti. L’incontro servirà per fare il punto sull’immobile di via Bassi, alla luce delle importanti novità maturate nel corso dell’estate. La vicenda, che pare vicina ad una svolta decisiva, sta proseguendo su due fronti: da una parte l’ipotesi del progetto Inail (consentito da una disposizione di legge inserita nella Legge di Bilancio 2017) di acquistare il complesso immobiliare ex DAMA da destinare dopo i necessari interventi di adeguamento a ‘cittadella della sicurezza’; dall’altra l’individuazione dell’ex scuola Einaudi in Corso d’Augusto quale sede temporanea della Questura, in attesa del trasferimento nella sede riadattata di via Ugo Bassi. Una soluzione ‘ponte’ che ha ricevuto nei mesi scorsi anche il parere favorevole del Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

L’incontro con il ministro sarà l’occasione per affrontare anche il tema più volte sollevato del passaggio di categoria della Questura riminese, un innalzamento dalla fascia C alla fascia B che porterebbe ad avere incrementi strutturali e permanenti di mezzi e di organico per la Polizia, aspetto decisivo per una realtà come Rimini per cui l’attuale classificazione risulta inadeguata alle caratteristiche e alle specificità del territorio. In tale senso si era espresso nelle scorse settimane anche il consiglio comunale che, con uno specifico ordine del giorno votato all’unanimità circa l’impegno a portare all’attenzione del ministero degli interni questa istanza, ha chiesto all’amministrazione di attivarsi allo scopo.

Scroll Up