Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Leo: il 2 giugno raduno per ricordare Ivan Graziani

San Leo: il 2 giugno raduno per ricordare Ivan Graziani

Si svolgerà sabato 2 giugno, dalle ore 10, fino a tarda sera, “Gente di Ivan”, il primo raduno nazionale dei Fan Club di Ivan Graziani.

Dalle ore 10.00 e fino a tarda sera, tanti gruppi e tanta musica sul palco della centrale Pazza Dante per ricordare Ivan e le sue canzoni.

Il primo raduno nazionale fan club Ivan Graziani è rganizzato dall’Associazione Culturale PIGRO.

Ivan Graziani era nato nel 1945 a Teramo. Già da bambino le sue passioni erano la chitarra  e il disegno. La sua indole artistica lo porta ad iscriversi all’istituto statale d’arte di Ascoli Piceno.

Nel 1997, dopo una lunga malattia, il cantautore con la chitarra elettrica muore a Novafeltria. E’ sepolto con la preferita delle sue 37 chitarre, “mamma chitarra” Gibson, indossando il gilè di pelle cui aveva applicato (e brevettato) un gancio per sostenere lo strumento.

Nei confronti di Ivan Graziani, la musica italiana, non solo nelle sue propaggini pop e rock, è debitrice dell’invenzione di un cantautorato nuovo, in grado di mescolare con maestria le sonorità dei più grandi riferimenti del rock di quel periodo ad un recupero sincero e profondo del folklore italiano, elevando il ruolo dello strumento senza per questo diminuire la componente testuale e la matrice autobiografica caratteristiche del cantautorato. In parte, è forse proprio questo ad aver limitato fino ad oggi la riconoscenza nei confronti della figura di Graziani: l’essersi mosso tra provocazione e impertinenza, cocciutaggine e ironia, critico e sensibile interprete di quel grande rock di cui ai suoi tempi l’Italia sentiva ancora la mancanza. Guardando alla realtà con l’occhio delicato ma irriverente, ribelle e colorato, del rock ‘n roll.

Scroll Up