Home > Primo piano > Santarcangelo. Morto a 26 anni il figlio di Tiziano Scarpellini, Procura indaga

Santarcangelo. Morto a 26 anni il figlio di Tiziano Scarpellini, Procura indaga

Era disteso su un lettino nel giardino di casa, privo di conoscenza, ieri all’ora di cena e non aveva risposto alla madre che lo aveva invitato a sedersi a tavola. A trovarlo riverso sulla branda è stata proprio la donna, che non lo vedeva arrivare ed era uscita di casa allarmata. Così in pochi istanti, la macabra scoperta in giardino: il figlio era morto.

Eccola la tragedia di Matteo Scarpellini, 26enne, figlio di Tiziano, ex segretario di Sap Rimini e ispettore di Polizia in pensione, morto ieri in circostanze ancora da chiarire. Sul posto si sono precipitati i Carabinieri e i sanitari del 118. Sul corpo del giovane è stata disposta l’autopsia da parte del pm Davide Ercolani che nelle prossime ore dovrebbe conferire l’incarico a un anamopatologo, e la Procura di Rimini ha aperto un fascicolo su quanto accaduto.

Il padre Tiziano è intervenuto sul suo profilo Facebook. “Non metto nessuna foto perchè Matteo non avrebbe gradito. Il Signore me lo ha tolto a 26 anni così dall’oggi al domani per un arresto cardiaco. Matteo era fragile e buono, aveva rispetto per tutti, voleva solo essere amato, ma alcuni hanno visto la sua debolezza e l’hanno lasciato solo! Ma lui non porterà assolutamente rancore e dal cielo veglierà su di noi“.

Nei commenti al post su Facebook sono stati postati anche i messaggi di cordoglio di Marzio Pecci, consigliere comunale leghista a Rimini e Domenico Samorani, consigliere comunale a Santarcangelo.

Anche la redazione di Chiamamicitta.it si unisce al cordoglio ed esprime alla famiglia le più sentite condoglianze.

Scroll Up