Home > Politica > Ecco come sarà la scheda per la Camera e come si vota

Ecco come sarà la scheda per la Camera e come si vota

Ecco il fac.simile della scheda elettorale per la Camera dei Deputati. Non è ufficiale e si basa sul sorteggio per il posizionamento delle varie liste nella scheda per la Camera dei Deputati fatto la settimana scorsa in Corte di Appello a Bologna.

Sono 17 liste e 11 candidati.

Ricordiamo anche la modalità di voto. Non è previsto voto disgiunto: voto su un candidato uninominale e voto su una lista diversa da quella che sostiene  il candidato nell’uninominale. Ecco alcune modalità di voto.

Prima ipotesi. In questo caso è valido il voto ai 5 Stelle e automaticamente viene dato il voto al candidato dell’uninominale Giulia Sarti:

Seconda ipotesi. In questo caso il voto è valido per il candidato del popolo della Famiglia nel collegio uninominale ed anche per la lista di sostegno nel proporzionale:

Terza ipotesi. Voto valido per il candidato dell’uninominale di Sinistra Rivoluzionaria e voto valido alla lista collegata nel proporzionale:

Quarta ipotesi.  Valido il voto di lista per Civica Popolare ed il voto al candidato nell’uninominale Sergio Pizzolante:

Quinta Ipotesi. Voto valido per la lista del Pd e per il candidato nell’uninominale Pizzolante:

Sesta ipotesi. Voto valido per il candidato nell’uninominale Sergio Pizzolante. Per la parte proporzionale viene ripartito tra le lsite in proporzione ai loro voti ottenuti nel collegio. 

Le modalità di voto indicati nelle ipotesi quarta, quinta e sesta valgono, ovviamente anche per la coalizione di centro destra.

Ora vediamo i casi di voto nullo. 

Caso A) Voto sul candidato Pizzolante e voto sulla lista di Forza Italia. Non è previsto il voto disgiunto.  Il voto viene annullato.

In conclusione il sistema di voto è in realtà molto semplice. Basta segnare con una croce la lista che si vuole votare ed il voto in automatico viene assegnato anche al candidato nel collegio uninominale. Non si danno preferenze. Se invece si vuole dare un voto ad una lista ed un candidato diverso nell’uninominale non è possibile. Voto nullo.

Per concludere tutti i simboli che troveremo sulla scheda della Camera dei Deputati in ordine di sorteggio:

Scroll Up