Home > Ultima ora economia > Start Romagna ha chiuso il bilancio 2017 in attivo

Start Romagna ha chiuso il bilancio 2017 in attivo

L’esercizio 2017 per Start Romagna si chiude con un risultato particolarmente significativo, grazie ad un utile prodotto pari a 1.832.972 €. L’Assemblea dei Soci, nella seduta del 6 luglio, ha approvato all’unanimità il bilancio societario che risulta in ulteriore miglioramento rispetto all’esercizio 2016 (chiuso a + 868.585 €) e che conferma ampiamente il trend di sviluppo ed efficientamento della Società nata nel 2012 dalla fusione delle tre società del trasporto pubblico locale delle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

Questo bilancio consolida il percorso di Start e dimostra l’efficacia dell’azione aziendale in relazione ai macro obiettivi posti dal Piano Industriale 2015-2017: percorso di integrazione aziendale, piano degli investimenti, incremento della produttività del personale. I risultati sono stati conseguiti nonostante uno scenario nazionale e locale del trasporto pubblico locale non particolarmente rassicurante, dove permangono incertezze normative (riforme che nella realtà non sono state realizzate) ed economiche (finanziamenti nazionali in discussione, contratti di affidamento del servizio scaduti da tempo, …).

Sintetizza così il momento il Presidente di Start Romagna Marco Benati: In un mare di ombre la luce di Start si accende. Nonostante la situazione di incertezza del complesso contesto in cui l’azienda opera, il risultato 2017 supera le più rosee previsioni. Fuori dalle polemiche la Società ha garantito servizi, lavoro, fornitori, conquistandosi una buona solidità. Ma le incertezze dei prossimi anni non possono essere ignorate, e la capacità di resistenza di Start sarà messa alla prova. Per poter proseguire la navigazione, riprendendo il tema del mare, serviranno scelte politiche e culturali nella direzione del sostegno e dello sviluppo della mobilità pubblica nell’interesse del cittadino, una visione complessiva e strategica ed un cambio di passo che al momento non si intravedono all’orizzonte”. 

I DATI PIU’ SIGNIFICATIVI DELLA GESTIONE

La Società Start Romagna nel corso del 2017 ha sviluppato percorrenze per 21,7 milioni di km, di cui 21,1 milioni di servizi di trasporto pubblico locale e 0,7 milioni di km di servizi speciali (in particolare scolastici e da noleggio). Il 2017 è stato l’anno della gara del servizio scolastico di Rimini, vinta da Start Romagna che si è aggiudicata la gestione del servizio per 6 anni +3 di proroga.

La forza media del personale nell’anno 2017 è stata di 941 unità; è proseguito nell’anno lo sforzo dell’Azienda per mantenere gli impegni assunti alla nascita di Start e contemporaneamente avviare la una necessaria unificazione dei trattamenti dei lavoratori confluiti.

Gli autobus di proprietà (TPL, scuolabus e noleggio) risultano nell’anno circa 600. L’anno 2017 si connota come l’anno degli investimenti, con un’accelerazione del rinnovo del parco veicoli. In corso d’anno sono stati infatti acquistati ben 107 nuovi autobus, distribuiti nei tre bacini, per un investimento complessivo di € 19.133.950. Anche l’innovazione tecnologica ha avuto un ruolo rilevante, con tanti progetti realizzati ed avviati in corso d’anno, quali videosorveglianza, wi-fi a bordo, infomobiltà.

Tra i dati significativi si rileva l’incremento di ricavi della gestione caratteristica (+ 0,3 milioni di € sul 2016 per titoli di viaggio) in condizioni di stabilità delle tariffe, grazie alle attività commerciali messe in campo ed alle azioni di contrasto all’evasione tariffaria.

Crescono di conseguenza anche i passeggeri trasportati: nel corso dell’anno infatti sono stati acquistati oltre 8 milioni di biglietti, circa 80.000 abbonamenti mensili e 5.700 annuali, ai quali si aggiungono gli oltre 22.000 studenti che ogni anno scelgono di abbonarsi per soddisfare la mobilità casa – scuola. Prosegue il rafforzamento del rapporto con il territorio anche in chiave turistica, con lo sviluppo di specifici prodotti tariffari, in particolare il Romagna SmartPass e il Terme Pass.

Significativi appaiono i miglioramenti degli indici di redditività rispetto alla gestione 2016:

Indici di Redditività 2017 2016

ROE netto (Risultato netto/ Mezzi Propri )6,22%3,14%

ROE lordo (Risultato prima delle imposte/ Mezzi Propri5,94%3,38%

ROI ( Risultato Operativo / Capitale investito operativo)  2,01%1,30%

ROS ( Risultato Operativo /Ricavi Netti) 2,12%1,18%

 

Scroll Up