Home > Ultima ora politica > Turroni (Insieme): “Rimborsopoli 5 Stelle un boomerang? Sì, ma per Di Maio”

Turroni (Insieme): “Rimborsopoli 5 Stelle un boomerang? Sì, ma per Di Maio”

Sauro Turroni, capolista di INSIEME al plurinominale al Senato, (circoscrizione n.1), commenta la vicenda dei bonifici annullati in cui sarebbe incappata anche la parlamentare riminese 5 Stelle Giulia Sarti:

«L’iniziativa propagandistica messa in atto dall’onorevole Di Maio riguardante i soldi “restituiti ai cittadini” si sta rivelando un boomerang : ogni giorno spuntano nuovi furbetti. Il buco dei rimborsi dei Cinque Stelle non versati nel fondo per il microcredito si allarga e a quanto si legge supera il milione di euro. Se sono vere le notizie pubblicate dalle Iene ieri sera sembrerebbe che fra coloro che non hanno versato chi sia anche l’on. Giulia Sarti, nota alle cronache per le sue invettive contro imbroglioni, tangentari e disonesti in genere».

«E’ vero che si tratta solo di un impegno morale preso liberamente nei confronti del proprio partito, ma per chi ha fatto della “morale” il proprio elemento distintivo nei confronti di tutti gli altri partiti ed esponenti politici si tratta del più grave degli atti possibili, del tradimento di quei principi di “moralità” sbattuti sul muso di chiunque. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore, attendiamo fiduciosi di sapere cosa deciderà il Capo pentastellato, l’on. Di Maio, ma nel frattempo non può che venirci alla mente la citazione dell’onorevole Pietro Nenni: “a fare gara tra puri, troverai sempre uno più puro…che ti epura”».

Scroll Up