Home > Politica > Verso le elezioni a Coriano. Candidati, liste e guerre politiche. I 5 Stelle

Verso le elezioni a Coriano. Candidati, liste e guerre politiche. I 5 Stelle

Con questo articolo iniziamo una collaborazione con i nostri inviati a Coriano. Useremo sempre lo stesso pseudonimo “DaCoriano”.

Non è per nascondere qualcosa di particolare ma semplicemente per essere più liberi di raccontare, anche dietro le quinte, cosa succede e cosa succederà da oggi alle elezioni comunali di primavera. Abbiamo attivato una rete di collaboratori, che evitando di cadere nel pettegolezzo o nel gossip politico, cercheranno di spiegare i retroscena della politica corianese. Ricordiamo che Coriano in primavera andrà al rinnovo del Sindaco. E’ l’unico Comune della Provincia di Rimini ad andare alle urne. Chiamamicitta.it seguirà in modo puntuale l’avvicinarsi al voto.

Partiamo con il Movimento 5 Stelle.

Potrebbe essere la vera novità delle prossime elezioni. Ricordiamo che alle elezioni europee del 2014 il Movimento 5 stelle prese il 25,04% dei voti ed alle elezioni regionali del 2014 il 17,67%. Insomma un indiscutibile bacino elettorale.

Ma cosa sta succedendo a questo Movimento (non piace che venga chiamato partito) a Coriano? Come si stanno preparando alle elezioni?

Risposte non facili. Alla faccia della trasparenza e della rete tutto è rinchiuso nelle segrete stanze o meglio memorie digitali dei loro luoghi.
Tuttavia siamo riusciti comunque a ricostruire un quadro abbastanza preciso.

In primo luogo vi sono due siti (pagine Facebook e sito web) che fanno riferimento ai 5 Stelle.

Il primo si chiama ”Coriano 5 Stelle in Movimento”

coriano1

Sulla pagina FB hanno annunciato (quando la pagina è partita) che questo sarà il sito del gruppo ufficiale del M5s di Coriano.

Coordinatore Claudio Curzi un giovane di Rimini.
In realtà il vero animatore politico è Gianluca Scarpa ex esponente del Psi ed ex assessore nelle giunte di sinistra di Coriano negli anni’80. Nella seconda repubblica ha militato in Forza Italia e nel Nuovo Centro Destra, amico da sempre di Pizzolante ed oggi punto di riferimento dei 5 stelle di Coriano (o quantomeno di un gruppo).

Il Movimento 5 Stelle ha posto la condizione che Scarpa non si candidi, alle elezioni comunali (questo si dice nei corridoi). Troppo ingombrante, politicamente, fuori dalla linea delle candidature del movimento (non avere avuto ruoli politici in altri partiti nel passato).

Da quello che abbiamo raccolto stanno lavorando ad una lista di tutti giovani ed al programma. Programma che riprende, di fatto, il sondaggio di Chiamamicitta. Tutto verrà presentato entro febbraio.

Ma c’è un secondo gruppo sempre dei 5 stelle.

Si chiama Coriano InmoVimento 5 stelle

coriano21

L’animatore di questo gruppo è Alfredo Tuppi. Stiamo parlando di chi ha costituito nel 2014 il gruppo 5 Stelle a Coriano. Ha militato nel passato nel partito Socialista ed è impegnato nella Pro Loco di Coriano.

Proprio il modo di gestire il gruppo da lui fondato e soprattutto la sua appartenenza alla Pro Loco saranno i motivi di una sua, di fatto, espulsione dal gruppo.

Infatti l’11 dicembre 2016 si riuniscono i militanti dei 5 Stelle di Coriano e mettono nel mirino “La Pro Loco di Coriano è sotto osservazione anche a causa di una richiesta di Bilanci (non ricorda da parte di chi) dal 2009 al 2015 non ancora forniti. Questi fatti, e la partecipazione di Tuppi nella Pro Loco ci hanno portato ad una votazione sulla sua INCANDIDABILITA’. A seguito del voto Tuppi è risultato INCANDIDABILE. L’ultimo punto affrontato è quello dei banchetti in cui si è deciso che Tuppi.  NON dovrà più partecipare in attesa del prossimo incontro.” (dalle pagine FB di Tuppi)

In realtà non ci sarà nessun altro incontro. Ma minacce di denunce e tutela di avvocati.

Poi il 13 dicembre 2016 sulla pagina FB, Alfredo Tuppi posta: “Lunedì saremo presenti a Coriano con il banchetto, per farci gli auguri di Natale, e spiegare il motivo ai simpatizzanti di questa separazione dal gruppo da me fondato. Il gruppo dei fondatori andrà avanti cercando di stare dalla parte dei cittadini, e costruire con loro il futuro di coriano,senza glorie personali. ci vediamo lunedi. IL MOVIMENTO FONDATORI AUGURA BUON NATALE A TUTTI; ANCHE A QUELLI CHE CON FALSITA HANNO PROVATO DI DISTRUGGERLO.”

Quindi lo stato dell’arte è il seguente:

    • Il movimento 5 Stelle a Coriano nasce per mano di Alfredo Tuppi assieme ad altri 6/7 simpatizzanti. Il gruppo cresce in aderenti e consensi. Come tutti i Partiti/Movimenti inizia una guerra di posizionamento e potere su chi decide a Coriano nei 5 Stelle. Gianluca Scarpa e Claudio Curzi convincono, la maggioranza del gruppo dei 5 Stelle di Coriano, che Tuppi non è candidabile. Inevitabile la rottura.
    • Ma Tuppi ed il gruppo dei fondatori non si fermano  e costituiscono un altro gruppo 5 Stelle.
      Nei corridoi si dice anche che dietro ad Alfredo Tuppi ci sia Carla Franchini, ex consigliere comunale 5 Stelle a Rimini, dipendente comunale sempre a Rimini ed oggi con un incarico funzionario dirigenziale nel Comune di Coriano, da parte del Sindaco Spinelli.
    • Sempre nei corridoi si dice che l’obiettivo del gruppo di Alfredo Tuppi è quello di fare saltare il banco come a Rimini: nessuna lista ufficiale dei 5 Stelle a Coriano. Per dare una mano alla ricandidatura del Sindaco uscente Spinelli.

Noi riteniamo che molto banalmente, sia una guerra dentro il movimento (5Stelle) su chi comanda.Inevitabile, per chi osserva, chiedersi come possa un Movimento con queste divisioni pensare di essere capace di governare un Comune. E’ una riflessione che lasciamo agli esponenti e simpatizzanti.

Da notare come a liste giovani e parole anti sistema in entrambi i gruppi di Coriano vi sono personaggi della prima repubblica.

Per tutte le altre forze politiche non vi sarebbe nulla da obiettare. Per il movimento 5 Stelle è un peccato capitale. Almeno sino a ieri.

Vedremo come andrà finire

In copertina da sinistra Claudio Curzi, Alfredo Tuppi e in alto Gianluca Scarpa

Ultimi Articoli

Scroll Up