Home > Ultima ora sport > Vis Pesaro-Rimini, Righetti: “Ai ragazzi chiedo la prestazione. Il risultato è una conseguenza”

Vis Pesaro-Rimini, Righetti: “Ai ragazzi chiedo la prestazione. Il risultato è una conseguenza”

Dopo il pirotecnico 4-4 casalingo ottenuto domenica con l’Albissola, domani il Rimini è atteso dal derby con la Vis Pesaro valido per la seconda giornata della Poule Scudetto. Per coltivare sogni di approdo alla semifinale alla formazione in maglia a scacchi serve la vittoria. Causa la squalifica del “Benelli” si giocherà a Fossombrone a porte chiuse (fischio d’inizio ore 16).  Così mister Luca Righetti alla vigilia del match. “Per il contesto sarà una gara un po’ strana però si tratta pur sempre di un derby nel quale teniamo a far bene. Ai ragazzi chiedo prima di tutto la prestazione, credo sia giusto provare sempre a migliorarsi dunque mi auguro la squadra faccia meglio di quanto visto contro l’Albissola. Il risultato è una conseguenza”. Il tecnico cerca di tenere alta la tensione, nonostante le tante battaglie disputate dalla truppa biancorossa durante questa straordinaria stagione abbiano, per forza di cosa, consumato energie fisiche e, soprattutto, mentali. “E’ normale che dopo aver raggiunto l’obiettivo da un mese e mezzo, al termine di un campionato incredibile come quello fatto dal Rimini, qualcosa in termini di motivazioni si possa pagare. In questo senso non sono state settimane semplici, anche se i ragazzi sono stati fin troppo bravi allenandosi sempre con grande impegno”. Sulla strada della maglia a scacchi la Vis, una formazione da tenere in grande considerazione. “Sono una squadra valida e molto esperta, un gruppo che può contare su elementi che hanno vinto diversi campionati quali, ad esempio, gli ex Cacioli e Olcese. Credo entrambe le squadre giocheranno a viso aperto, mi auguro sarà una bella partita”.

Scroll Up