Home > Cronaca > In 20 mila per il Summer Pride a Rimini, le foto

In 20 mila per il Summer Pride a Rimini, le foto

“Summer of love. Summer of Pride“, evocando San Francisco del 1967 con un inno alle tante forme dell’amore: è lo striscione della seconda edizione del Pride di Rimini che ha aperto il corteo alle 19.30 in piazzale Croce, manifestando così anche sulla riviera romagnola i diritti delle persone Lgbti.

Raddoppiati i numeri dell’edizione 2016. Secondo gli organizzatori i partecipanti sono stati circa 20 mila.

Sei carri con musica per i partecipanti che hanno un po’ camminato e un po’ ballato, mano nella mano o abbracciati o stringendo uno striscione: ragazze in bichini, giovani in jeans e capelli lunghi, ma anche coppie etero con bambini, punk o muscolosi in kilt e anfibi.

Un mondo variegato e festoso unito dalla voglia di “rivendicare gioiosamente la propria unicità e il diritto di essere quel che si è senza dover subire stigma, condanna o violenza”.

In piazzale Fellini avrebbe dovuto parlare avrebbe dovuto parlare la senatrice Monica Cirinnà – ‘madre’ della legge sulle unioni civili-, ma il suo intervento è stato cancellato per impegni. Hanno preso la parola, tra gli altri, l’assessore regionale alle pari opportunità Emma Petitti ed il sindaco di Rimini Andrea Gnassi

summer1

summer2

summer5

summer6

 

Scroll Up