Home > Politica > 5 Stelle i candidati riminesi. Riconferme, bocciature e sorprese

5 Stelle i candidati riminesi. Riconferme, bocciature e sorprese

I nomi, almeno quelli buoni per il proporzionale, da ora ci sono, mentre per il pacchetto di mischia che sarà schierato nei collegi uninominali bisognerà aspettare martedì.

Domenica sera a Pescara, a margine del Villaggio Rousseau organizzato dal M5s (una tre giorni di formazione nell’ambito della quale si è parlato anche del programma di governo), il Movimento ha reso noto il risultato delle Parlamentarie che si sono tenute, non senza un contorno di dure polemiche, nei giorni scorsi.

44 i riminesi autocandidatisi a Camera e Senato con il Movimento 5 stelle molti sono sconosciuti altri meno.

Per la Camera oltre alla candidatura dell’On uscente Giulia Sarti  si sono candidati vari attivisti di Riccione, come Federico Lepore, Simone Araceli, Jimmi Mulazzani. Completano la lista (in totale sono dieci) Davide Brighenti, Stefano Pinetti, Salvatore Agretti, Simone Cristofori, Marco Bosco e Luca Piccirilli.

Questa era la lista per il Senato: oltre a Carla  Franchini, fra le donne compaiono Anna Fabbri, Loredana Conti, Eleonora Santoro, Claudia Cavallini, Simona Benedetti, Marina Bonito e Pasqualina Miele. Fra gli uomini c’è Marco Croatti, fra i più attivi del meetup ‘Grilli pensanti’ di Rimini, e l’insegnante di religione Fabrizio Tinazzo. Gli altri candidati sono Roberto Campagna, Rolando Carlini, Cristian Cursi, Marcello Severi, Daniele Rastelli, Enrico Santucci, Remo Orsoni, Maurizio Sisti, Alessandro Cacciola, Gianluca Rasi, Angelo Neri, Alessandro Ceriani, Luca Nicoletti, Fabrizio Rubino, Giacomo Gorini, Michele Mazzocchi, Marco Urbinati, Andrea Livi, Marco Bernardi, Stefano Francesco Piva, Enzo Bargellini, Walter Paglierani, Paolo Zurla e Gilberto Pasini.

Le candidature di punta per il territorio riminese erano quella della parlamentare uscente Giulia Sarti e per livello di conoscenza dell’ex consigliera comunale di Rimini Carla Franchini. 

Le sorprese non sono mancate. Giulia Sarti si è assicurata la riconferma con un successo personale importante. Sarà capolista per il proporzionale nella circoscrizione della Romagna. Elezioni assicurata.

Non mancano le soprese al Senato. Capolista per circoscrizione Emilia Romagna 1 (da Bologna a Rimini) la senatrice uscente Montevecchi Michela. Al secondo posto della lista si colloca il riminese Marco Croatti. Alte le probabilità di una sua elezione. Carla Franchini è soltanto 5 e pertanto prima dei supplenti. Una bocciatura secca

Ultimi Articoli

Scroll Up