Home > Economia > I 50 anni dell’Hotel Palos: “Ma oggi la stagione la decide il meteo”

I 50 anni dell’Hotel Palos: “Ma oggi la stagione la decide il meteo”

Un’avventura che dura da ben 50 anni. È quella che stanno vivendo le famiglie Pari e Bernardi, che gestisccono l’Hotel Palos di Viserbella, in viale Porto Palos (da cui prende il nome), esattamente mezzo secolo. E proprio in questi giorni c’è stata la grande festa per il traguardo, davvero importante per questa famiglia di albergatori composta da Lello Bernardi, 68 anni, sua moglie Paola (63), i figli Angela (30), Andrea (28), Alberto (23), e Luciano Pari (69), che insieme a sua sorella Paola (moglie di Lello), sono proprietari della struttura. A raccontare quanto importante questo albergo per la sua famiglia è Lello.

Bernardi, questo Hotel è la vostra vita,?

«Sì, lo è stata per i nostri genitori e lo sarà per i nostri figli che per fortuna hanno scelto di proseguire questa avventura iniziata nel 1969. Ogni anno eseguiamo lavori di manutenzione e miglioramento attingendo dai preziosi consigli dei nostri ospiti».

Qual è il segreto che vi ha permesso di tagliare il traguardo dei 50 anni di attività?

«Non ci sono segreti particolari, solo lavoro fatto con passione, competenza e dedizione».

Siete albergatori da generazioni, giusto?

«Noi siamo albergatori da sempre, i nostri figli sono cresciuti in mezzo agli ospiti che villeggiavano per lunghi periodi e ci aiutavano a seguirli. Alla sera c’era anche il tempo di intrattenersi con loro, ci si conosceva meglio e si allacciavano amicizie che durano ancora. Oggi, invece, a causa della burocrazia, non riusciamo più a stare con i clienti, c’è sempre qualcosa da fare».

Secondo lei, quanto è cambiato il vostro mestiere in questo mezzo secolo?

«Oramai le stagioni sono dettate dal meteo, dobbiamo sperare che il sole baci la riviera e arrostisca le metropoli. Per fortuna i nostri fedeli ospiti non ci stanno abbandonando, perché si sentono parte di una famiglia».

Cosa vi aspettate da questa stagione ormai alle porte?

«Festeggiando 50 anni di attività abbiamo capito quanto importante sia il Palos, come lo chiamano i nostri amici, che anche con il cattivo tempo hanno voluto essere presenti alla festa arrivando da tutte le parti d’Italia. Siamo fiduciosi, speriamo che sia una bella e calda estate».

Nicola Luccarelli

Scroll Up