Home > Ultima ora cronaca > 92enne malato si perde per Riccione, ritrovato da vigile urbano fuori servizio

92enne malato si perde per Riccione, ritrovato da vigile urbano fuori servizio

Ore di preoccupazione oggi a Riccione per la scomparsa di un anziano, 92 anni, affetto da Alzheimer. Una vicenda che ha avuto lieto fine grazie alla prontezza di un vigile urbano che aveva già terminato il proprio turno di lavoro. 

E’ la stessa Polizia locale a raccontare l’accaduto con un post sui social:

“Questa mattina, in una tranquilla domenica come tante, arriva intorno alle 11:20 la telefonata di un signore molto preoccupato. Suo padre di 92 anni, affetto d’Alzheimer, si è allontanato mentre si trovava nella zona del centro di Riccione”.

“Immediatamente la centrale dirama la segnalazione a tutte le pattuglie, per attivare le ricerche indicando che nel momento della scomparsa l’anziano indossava una coppola”.

“Lo cerchiamo in auto, a piedi in centro, sul lungomare, in ospedale, in stazione… ma non c’è traccia.
È molto importante trovarlo il prima possibile, si tratta di una persona molto anziana.
Il tempo scorre e nel frattempo arrivano i colleghi del turno pomeridiano, a cui viene passata la segnalazione per continuare le ricerche”.

“È così che il nostro Roberto, nonostante abbia finito il suo turno del mattino, mentre percorre la via di casa, prova a battere la zona per l’ultima volta nella speranza di trovarlo, fino a che nei pressi delle Terme nota un signore anziano con la coppola”.

“Parcheggia la sua auto, si avvicina, lo chiama e capisce di averlo trovato…
Sta bene, lo porta in Comando dove viene raggiunto da suo figlio, che finalmente può tirare un sospiro di sollievo, come noi del resto”.

“Se hai bisogno di noi, ricordati che ci siamo sempre, tutti i giorni dell’anno, dalle 7:00 all’01:00 di notte.
Questo è il nostro numero ☎0541649444 #noicisiamo”

Scroll Up