Home > Ultima ora Attualità > A Bellaria arriva la rotatoria delle vele al terzo, omaggio alla marineria

A Bellaria arriva la rotatoria delle vele al terzo, omaggio alla marineria

A Bellaria cominceranno a breve i lavori per il nuovo arredo alla rotonda di via Ravenna di recente realizzazione all’uscita dalla Statale 16. L’opera scelta, della cui esecuzione si occuperà la società Anthea per un costo complessivo di circa 50.000 euro, sarà un grande omaggio alla marineria di Bellaria Igea Marina.
In particolare, l’arredo scelto avrà titolo “Le Vele” e consisterà proprio nella riproduzione e reinterpretazione di alcune delle vele storiche della città, quelle vele al terzo che nei tempi passati identificavano e distinguevano, l’una dall’altra, le imbarcazioni di ogni marinaio bellariese: una sorta di araldica del mare dal valore estremamente pratico, poiché consentiva alle mogli e alle famiglie in attesa in porto, di riconoscere l’imbarcazione del proprio caro al rientro dalla pesca. Quelle donne che spesso si occupavano poi della vendita “in terra” del pescato e che la Città di Bellaria Igea Marina ha voluto omaggiare, gli scorsi mesi, con la realizzazione di una statua all’incrocio tra via Uso e via Fermi.
  (foto Cesari)

(foto Cesari)

L’opera scelta andrà ad abbellire la rotatoria che, nel luglio scorso, già é stata intitolata a Leo Gori, bellariese il quale dedicò anni alla ricerca sull’araldica marinara di Bellaria Igea Marina. All’arredo dedicato alle vele al terzo, inoltre, si unirà presto l’intitolazione della nuova bretella che collega la stessa rotonda di via Ravenna a via Ferrarin: una strada il cui nome, al pari delle vicine via del Bragozzo e via del Trabaccolo, troverà ispirazione nella tradizione marinaresca di Bellaria Igea Marina.

(foto Cesari)

(foto Cesari)

Scroll Up