Home > Eventi Cultura e Spettacoli > A Bellaria “Bim Street Art. I muri che non ti aspetti”, wall painting, cinema e workshop

A Bellaria “Bim Street Art. I muri che non ti aspetti”, wall painting, cinema e workshop

Un contenitore artistico e culturale diffuso, con baricentro ideale e non solo collocato nella nostra ex Fornace, che renderà la Città di Bellaria Igea Marina un grande laboratorio all’aperto per cinque giorni: in cui creatività, incursioni artistiche, esposizioni, cinema e momenti di approfondimento professionale si incontreranno sul terreno della rigenerazione urbana e dell’attribuzione di nuovi significati ai luoghi in disuso. Una manifestazione introdotta lo scorso anno, che si rinnova e si arricchisce, dopo i buoni riscontri fatti registrare nell’estate 2021“, così l’Assessore alla Cultura e all’Urbanistica Michele Neri introduce oggi la seconda edizione di “Bim Street Art. I muri che non ti aspetti”, organizzata dal 6 al 10 luglio in collaborazione con La Bottega Culturale.
Proprio mercoledì 6 luglio prenderà il via una delle iniziative chiave anche di questa edizione 2022, ossia le attività di wall painting che porteranno alla realizzazione di tre nuove opere murali presso l’Istituto Scolastico Alfredo Panzini di Via Parenzo, il sottopasso del porto canale – lato Igea Marina –  e il sottopasso di via Pertini: firmate rispettivamente dai creativi Psiko, Basik e Yopoz.
Una rigenerazione in chiave artistica e moderna, nel pieno spirito dell’arte di strada, a cui si affiancheranno tante iniziative rivolte al pubblico concentrate nei giorni successivi. Piatto forte, la ricca programmazione definita all’ex Fornace per il weekend. Sabato 9 luglio si partirà alle 15.00 con una mostra mercato impreziosita da banchetti di autoproduzione: uno spazio creativo dedicato a fanzine, stampe artistiche, illustrazioni e fumetti oltre, che accoglierà anche sonorizzazioni live con una consolle aperta ad artisti e produttori musicali, nonché live set a partire dalle 18.00 fino a sera inoltrata. Domenica 10 luglio, dalla stessa ora sempre all’ex Fornace, nuovamente aperta la mostra mercato, a cui si unirà alle 19.00 un momento dal titolo “Mozziconi”: presentazione del libro “La notte passerà senza miracoli”, con estratti di poesie di Gnigne e disegni inediti di Pixa. A seguire, dalle 20.00 il dj set firmato Tritodetriti, e alle 21.30 originale appuntamento sperimentale con la proiezione de “La stregoneria attraverso i secoli” (1922; 80′) di Benjamin Christensen, sonorizzata dal vivo da Hyena con ambientazioni sonore post industrial. Sarà presente durante il weekend alla ex Fornace anche un food truck.
“Bim Street Art. I muri che non ti aspetti” sarà anche tanto altro. Anzitutto il workshop rivolto a tecnici e professionisti in programma venerdì 8 luglio, dalle 9.00 alle 13.00 al Palazzo del Turismo. Intitolato “Strumenti e percorsi per la riattivazione urbana”, ruoterà attorno al tema della valorizzazione e della riqualificazione dei luoghi in disuso. Dopo i saluti istituzionali dell’Arch. Gabriella F. Marangelli, Presidente Ordine Architetti PPC della provincia di Rimini, sono previsti tre moduli di approfondimento, prima del dibattito che chiuderà i lavori prima dell’ora di pranzo. Agli interessati, si consiglia la prenotazione scrivendo a labcassociazione@gmail.com.
Altra iniziativa che, infine, va a completare il programma della manifestazione, è il doppio appuntamento con “Street Art in bicicletta” del 9 e del 10 luglio. In entrambe le giornate, con partenza alle 17.30 dalla Stazione ferroviaria di Bellaria, si terrà un bike tour alla scoperta delle opere realizzate nella prima edizione di “Bim Street Art. I muri che non ti aspetti”, passando per il porto canale e proseguendo verso il lungomare di Igea Marina. Tour che termineranno simbolicamente all’ex Fornace. Partecipazione gratuita con prenotazione necessaria scrivendo a labcassociazione@gmail.com (indicando in oggetto: tour street art).

Ultimi Articoli

Scroll Up