Home > Eventi Cultura e Spettacoli > A San Marino parte la nuova rassegna “Incontri con la storia”

A San Marino parte la nuova rassegna “Incontri con la storia”

A San Marino per “Incontri con la storia” arriveranno lo storico Tommaso Di Carpegna Falconieri e il restauratore e storico dell’arte Bruno Zanardi.  Il ciclo di serate, presentato stamattina dal Segretario di Stato Andrea Belluzzi, partirà martedì 27 ottobre al Teatro Titano.

Il Segretario di Stato alla Cultura Andrea Belluzzi ha presentato stamattina all’interno della Sala Stampa del Congresso di Stato la nuova rassegna, una serie di appuntamenti per approfondire tematiche storico artistiche con grandi e quotati ospiti. Gli appuntamenti si svolgeranno al Teatro Titano con ingresso gratuito, ma posti contingentati.

Questa è la prima iniziativa di una lunga serie di appuntamenti a cui la Segreteria di Stato alla Cultura sta lavorando per l’anno 2021 e 2022. L’obiettivo fondamentale è infatti riuscire, come ribadito dal Segretario Belluzzi in conferenza stampa, a “dare al paese una ricca offerta di eventi con programmazione anticipata, in modo da dare una direzione ben precisa del lavoro di rinnovamento che ci stiamo impegnando a svolgere su tutti i livelli”.
Alla conferenza era presente anche la Dott.ssa Dolores Bendettini, che ha presentato i primi due appuntamenti della rassegna.

Martedì 27 ottobre inaugurerà l’evento il prof. Tommaso Di Carpegna Falconieri, professore associato di storia medioevale all’Università di Urbino e membro del Consiglio Scientifico del Centro Sammarinese di Studi Storici. Sulla storia della Repubblica ha pubblicato il libro “Una terra in lontananza. Il Montefeltro e San Marino nelle relazioni politiche e culturali”. Per la rassegna, presenterà invece la sua ultima pubblicazione “Nel labirinto del passato. 10 modi di riscrivere la storia”, opera dedicata alle manipolazioni e falsificazioni di cui è stato oggetto il racconto del passato.

Il secondo appuntamento avrà luogo sempre al Teatro Titano il 12 novembre, con il prof. Bruno Zanardi che incentrerà la sua conferenza sulla tematica “dal restauro alla conservazione programmata”. Zanardi è un noto restauratore e storico dell’arte a livello internazionale, allievo diretto di Giovanni Urbani, celebre Direttore dell’Istituto Centrale del Restauro di Roma.

Queste quindi le prime due serate programmate, ma sono tanti gli esperti che hanno già dato la loro disponibilità ad arricchire la rassegna a partire dai primi mesi del 2021.

 

Scroll Up