Home > La puèšia ad Muratori > A San Zvan ò cavè l’aj

A San Zvan ò cavè l’aj,
e a jò dèt ma la mi möj,
adès fam una fritèda,
sla còda dl’aj tridèda.

Sa zinc òvi tla padèla,
a crèd che t pòsa féla,
l’è ‘na ròba ad zinc minut,
e ta n’è bšägn de mi ajut.

Mo nu chminza a ragnè,
che tènt a tla faz magnè,
epù s’lan ti pièš,
at la mèt só per e’ nèš.

Isé che taj fè la bäca,
e pu quel ch’ut täca ut täca,
e tat chèv meda la tèsta,
che l’aj u t’agrèsta.

La m’à dét incazèda,
an la vòj la tu fritèda,
che pu an la digèrès,
um vèin só l’aj,t an capès?

A vuria savè pèrché,
ta me vò fè inguzè,
lan mi squèdra miga béin,
un sarà che ta m’invléin?

Adès mè am tòg de caz,
la fritèda an te la faz,
tat la fé e pu tat la magn,
per la póza u jè e’ bagn.

Dòp ‘na reprimènda isé,
un gnè stè pjó gnint da fè,
am sò fat la mi fritèda,
da par mè, e a l’ò magnèda.

E cmè ch’la m’éva dét,
ò pas la nòta te gabinèt,
se riflós ch’um déva l’aj,
a sò stè pjó béin che maj.

Ivano Aurelio Muratori

A SANGIOVANNO HO CAVATO L’AGLIO

A Sangiovanni ho cavato l’aglio,/ e ho detto a mio moglie,/ adesso fammi una frittata,/ con la coda dell’aglio tritata.

Con cinque uova nella padella,/ credo che tu la possa fare,/ è una roba di cinque minuti,/ e non hai bisogno del mio aiuto.

Ma non cominciare a litigare,/ che tanto te la faccio mangiare,/ e poi se non ti piace,/ te la metto su per il naso.

Così che ci fai la bocca,/ e poi quello che ti tocca ti tocca,/ e ti cavi dalla testa,/ che l’aglio ti ripugna

Mi ha detto incazzata,/ non la voglio la tua frittata,/ che poi non la digerisco,/ mi viene su l’aglio, non capisci!

Vorrei sapere perché,/ me lo vuoi fare ingozzare,/ non mi squadra mica bene,/ non sarà che mi avveleni?

Adesso io mi tolgo dal cazzo,/ la frittata non te la faccio,/ te la fai e poi te la mangi,/ per la puzza c’è il bagno.

Dopo una reprimenda così,/ non c’è stato niente da fare,/ mi son fatto la mia frittata,/ da solo e l’ho mangiata.

E come mi aveva detto,/ ho passato la notte nel gabinetto,/ col reflusso che mi dava l’aglio,/ sono stato più ben che mai.

Ultimi Articoli

Scroll Up