Home > Cronaca > Addio a Luciano Capicchioni, l’uomo del basket

Addio a Luciano Capicchioni, l’uomo del basket

Se n’è andato a 75 anni Luciano Capicchioni, l’uomo del basket a Rimini e San Marino e manager di livello internazionale. Così lo ricorda Rinascita Basket Rimini: “Ci sono notizie che non vorresti mai dare…
È mancato Luciano Capicchioni, ex patron del Basket Rimini per oltre un decennio e personaggio iconico della pallacanestro mondiale.
Vogliamo ricordarlo facendo le condoglianze a tutta la famiglia e ringraziandolo per l’impegno profuso per mantenere intatto ed in vita il codice 000122 che oggi noi portiamo sulle maglie.
Ciao Luciano, R. I. P.”

Sammarinese, nel 1968 aveva fondato e promosso la Federazione Sammarinese Pallacanestro, e nel 1969 della Pallacanestro Titano. 35 anni fa aveva creato l’agenzia Interperformances che poi aveva sempre condotto. Con essa era stato uno dei procuratori più importanti della pallacanestro, curando gli interessi di campioni come Toni Kukoc, Arvidas Sabonis e “Sasha” Danilovic.  Pesidente del Basket Rimini Crabs dal 2012 al 2020, aveva salvato la società dal fallimento finchè non aveva ceduto il diritto sportivo a Rinascita Basket Rimini. Era stato contagiato dal covid, ma ora si trovava a casa sua e si stava riprendendo. Questa notte però l’imrovvisa scomparsa.

Così lo ricordano il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e l’assessore allo sport Gian Luca Brasini: “Vogliamo esprimere, a nome dell’amministrazione comunale di Rimini, il nostro cordoglio per la scomparsa di Luciano Capicchioni. Un vero e proprio pioniere nel mondo dello sport professionistico, in particolare della pallacanestro, a cui diede un contributo fondamentale anche per l’abbattimento di barriere storiche tra Stati Uniti e Europa. Agente di grandi stelle del basket del vecchio continente, poi diventati protagonisti assoluti anche nella NBA (tra i più conosciuti, Kucoc, Sabonis, Danilovic), Capicchioni ebbe anche un importante ruolo nell’ambito riminese quando – in un periodo particolarmente difficile per la società di basket-  ne divenne proprietario.

Vulcanico, innovativo, passionale, con Luciano Capicchioni se ne va un gigante del mondo sportivo di ogni tempo. Quel mondo sportivo che lui ha contribuito a cambiare”.

Anche il Rimini FC espirme il suo cordoglio per voce del suo presidente: “Il Rimini FC partecipa con grande commozione al lutto per la scomparsa di Luciano Capicchioni, ex patron del Basket Rimini per oltre un decennio e importante agente della pallacanestro mondiale. Il Presidente Alfredo Rota e tutta la società biancorossa, si uniscono al dolore della famiglia”.

Ultimi Articoli

Scroll Up