Home > Ultima ora cronaca > Aggrappati alla barca a vela ribaltata, coppia di riccionesi salvata in mare dalla Guardia Costiera

Aggrappati alla barca a vela ribaltata, coppia di riccionesi salvata in mare dalla Guardia Costiera

Una coppia di riccionesi è stata salvata ieri intorno alle 12 in mare  dalle unità della Capitaneria di Porto di Rimini.

La coppia era uscita  a bordo di una piccola barca a vela lunga 4 metri e nella tarda mattinata a causa di condizioni meteo avverse si era ribaltata e stava affondando mentre si trovava al traverso di Misano Adriatico a circa 0,3 miglia dalla costa. E’ stata propria la donna a telefonare alla sala operativa della Capitaneria di Porto e a lanciare l’allarme.

Da Rimini sono immediatamente partiti i soccorsi, nei dettagli una motovedetta predisposta per il servizio di ricerca e salvataggio di persone in mare. Negli stessi minuti da Riccione è partito il battello veloce GC B107.

La coppia di riccionesi era riuscita ad aggrapparsi alla boma della barca a vela e a tenere duro fino all’arrivo dei soccorsi. Intervenuta anche una terza motovedetta già impegnata in zona.

Alle 12 di ieri, lunedì 29 giugno, l’equipaggio di una barca a vela di 4 metri, una coppia di riccionesi,

La Capitaneria di Porto di Rimini ribadisce “l’importanza di seguire alcune semplici regole al fine di garantire la sicurezza della vita umana in mare, qui riportate a titolo esemplificativo. controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature di bordo: àncora, remi, dotazioni e dispositivi di sicurezza di bordo e cinture di salvataggio per ogni persona, prima di uscire in mare, informarsi sempre sugli eventuali ostacoli alla navigazione e sulle condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere”.

Scroll Up