Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Al Parco Sasso Simone e Simoncello “Microcosmi”, un nuovo mese ricco di eventi, escursioni e incontri

Al Parco Sasso Simone e Simoncello “Microcosmi”, un nuovo mese ricco di eventi, escursioni e incontri

Microcosmi nasce dal desiderio di raccontare i piccoli mondi naturali e umani che si incontrano da millenni nel Parco offrendo esperienze di scoperta e conoscenza accompagnati da guide ed esperti locali. Per l’elaborazione del programma l’associazione Chiocciola la casa del nomade (un gruppo di giovani di Pennabilli- RN) lavora per accogliere sguardi nuovi su questo territorio, coinvolgendo esperti, artisti, scienziati e cantastorie che possano offrire punti di vista diversi e occasioni di confronto tra questo e altri luoghi. Microcosmi inoltre coinvolge anche le comunità dei sei comuni del Parco e le rende protagoniste del racconto dei luoghi che vivono e custodiscono da generazioni con l’idea che per migliorare la fruizione del Parco sia necessario un equilibrio tra la protezione della natura e dei suoi abitanti.

In più, per l’edizione 2022, ogni mese, Microcosmi propone alcune tematiche su cui riflettere insieme lanciate sui social tramite una comunicazione e una grafica un po’ sarcastica e provocatoria a cura di TiNO – Linda Valenti e Gregorio Giannini. Per il mese di luglio il tema è “ILLUMINIAMO IL PARCO”: partendo dal concetto di energia elettrica sostenibile si propone un cambio di rotta a partire dall’educazione e dalla cultura, i capitali sui quali si innesta il nostro essere comunità.

Per questo mese sono dieci gli appuntamenti in programma, per tutti i gusti e tutte le età: attività in famiglia, trekking notturni, bike experience, il fascino del lupo, memoria, cultura e tradizioni.

Info e iscrizioni: telefono e whatsapp – 328 7268745 E-mail: microcosmi.parcosimone@gmail.com

La settimana inizia con il GAP_CAMP all’interno del progetto partecipativo G.A.P. Generazione Parco. Una grande traversata del Parco Sasso Simone e Simoncello dedicata a ragazze e ragazzi, dai 12 ai 18 anni, con l’accompagnamento di Guide Ambientali e notte in tenda.

Un viaggio tra natura e comunità del Parco, per scoprire la sua anima più selvatica ma anche per condividere pensieri sull’abitare il territorio e sulla sua funzione di conservazione della natura.

Attività gratuita rivolta ad un numero massimo di 12 partecipanti, promossa dal Parco del Sasso Simone e Simoncello in collaborazione con Chiocciola la casa  del nomade  finanziata dal progetto G.A.P. – GenerAzione Parco con il sostegno della legge n. 12 della Regione Emilia-Romagna.

Questo fine settimana, sabato 9 luglio doppio appuntamento: un trekking notturno multiculturale e multilingue dedicato alla bellezza dell’incontro nella diversità, con pic-nic condiviso e jam session aperta a tutti, organizzato in collaborazione con Rimini Language Exchange; mentre per gli appassionati di bici escursione notturna in mountain bike al Sasso Simone con cena a base di primo, carne alla griglia, patate al forno, vino e birra. A cura di ASD Gruppo Ciclistico Carpegna Avis Alto Montefeltro.

Domenica 10 luglio un’escursione sul sentiero delle Madonne Abbandonate, alla scoperta delle cellette dei crocevia e del borgo di Ca’ Marinelli, dove ritrovare le tradizioni della vita di campagna.

Sabato 16 luglio invece è dedicato al lupo con un cammino tra boschi e calanchi fino allo spettacolo “Paolo dei Lupi”, liberamente ispirato alla vita del biologo e poeta Paolo Barrasso, di e con Francesca Camilla D’Amico. In collaborazione con Toscana d’Appennino.

Sabato 23 e domenica 24 luglio, presso il Rifugio Casa del Re, a Sestino, concerti a ballo, laboratori di balli delle tre regioni, trekking per tutti e festa nell’aia, con musica popolare italiana ed europea. In collaborazione con Rifugio Casa del Re e Toscana d’Appennino.

Domenica 24 luglio inoltre escursione tra antichi castelli feltreschi e aree ad alta biodiversità; visita guidata al sito archeologico del castello e stand gastronomici con piatti della tradizione contadina. In collaborazione con la Festa contadina di Montecopiolo, comune da poco entrato a far parte della Regione Emilia-Romagna.

Giovedì 28 luglio si lavora per l’accessibilità, l’Ente Parco propone una giornata formativo-dimostrativa sull’escursionismo condiviso con Joelette a cura della Riserva Naturale della Gola del Furlo. La partecipazione è gratuita, riservata a operatori CEA, guide ambientali escursionistiche, educatori ambientali e associazioni di volontariato.

Le attività del mese si chiudono sabato 30 luglio camminando tra dolci pendii panoramici, resti di castelli e borghi dal fascino medioevale, fino a raggiungere il famoso Palio dei Conti Oliva a Piandimeleto.

Chiocciola la casa del nomade è un associazione composta da un gruppo di giovani professionisti e ricercatori che ha scelto di vivere, lavorare, essere comunità nelle montagne dell’appennino centrale con sede a Pennabilli e gestisce il Musss – Museo Naturalistico e Centro di Educazione ambientale (www.musss.it ). La scelta dell’Ente Parco e di Chiocciola la casa del nomade  è stata quella di ampliare il programma con iniziative di vario genere (incontri, workshop, residenze artistiche etc.) allo scopo di sensibilizzare al rispetto e alla conoscenza dell’ambiente naturale un pubblico più ampio, creare occasioni di incontro e conoscenza tra abitanti e con i visitatori, generare nuove idee di sviluppo sostenibile, anche a partire da nuovi sguardi sul territorio offerti da esperti, artisti, scienziati, innovatori.

Il programma del mese di luglio è consultabile in formato digitale sul sito www.parcosimone.it o presso i principali IAT del territorio. Per rimanere aggiornati è possibile anche iscriversi alla newsletter direttamente dal sito.  Tutte le informazioni sono disponibili anche sulla pagina Facebook e Instagram del Parco o inviando una mail a microcosmi.parcosimone@gmail.com e al numero 328 7268745.

Ultimi Articoli

Scroll Up