Home > Ultima ora cronaca > Alcol a ragazza minorenne, sanzionato locale nella Vecchia Pescheria di Rimini

Alcol a ragazza minorenne, sanzionato locale nella Vecchia Pescheria di Rimini

Alcol ai minori al centro dei controlli della Polizia locale di Rimini nel corso del fine settimana. Un pubblico esercizio nella zona del centro storico è stato sanzionato per aver venduto un cocktail alcolico ad una ragazza minorenne. Gli agenti della Polizia locale hanno provveduto, come prassi in questi casi, a contattare i genitori della ragazza. Come spesso capita la prima reazione da parte dei parenti è di incredulità, disorientamento, stupore. In questo caso la minorenne coinvolta nella segnalazione, è stata poi affidata all’amica maggiorenne con cui era in compagnia.

Il Comune di Rimini ricorda che “gli agenti non si occupano solo dei controlli e dell’eventuale attività sanzionatoria. Sia nelle scuole, per i ragazzi, che con i locali, sono continui i confronti formativi e informativi per ricordare ai giovani e ai gestori sulle regole e i rischi correlati alla somministrazione e al consumo di alcolici”.

Le sanzioni per la vendita o somministrazione di alcolici a minori vanno da 250 a 1000 euro e raddoppiano in caso di recidiva fino all’arresto per somministrazioni a minori di anni 16. I controlli della Polizia Locale riguardano anche la vendita in contenitori di vetro dopo le ore 22, punita con la sanzione prevista dal Regolamento di Polizia Urbana di oltre 1000 euro.

Ultimi Articoli

Scroll Up