Home > Ultima ora sport > Alla Fiera di Rimini i Campionati Europei Veterani di Tennistavolo

Alla Fiera di Rimini i Campionati Europei Veterani di Tennistavolo

Sarà grande spettacolo alla Fiera di Rimini (ingresso Est) dal 25 giugno al 2 luglio, con la disputa degli Stag European Veterans Championships, che vedranno in campo circa 3000 atleti e atlete Over 40, provenienti da tutto il continente. L’Italia ospiterà la manifestazione per la seconda volta, dopo l’edizione di Courmayeur nel 2003. Rimini è stata già la sede dei Mondiali Veterani del 1986. I Paesi rappresentati saranno 42 e quelli con le delegazioni più numerose sono la Germania con 843 pongisti, l’Italia con 503 e la Francia con 242.

L’evento, sotto l’egida della European Table Tennis Union, è organizzato dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del CONI, del CIP, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Rimini e dell’Istituto per il Credito Sportivo. Title sponsor dell’evento è l’azienda indiana Stag International e Hospitality Partner VisitRimini, la Destination Management Company ufficiale del Comune di Rimini.

Le categorie in gara saranno 40-44 anni, 45-49, 50-54, 55-59, 60-64, 65-69, 70-74, 75-79, 80-84 e 85 e oltre, che disputeranno i singolari e i doppi maschili e femminili.

La grande novità sarà costituita dall’ingresso ufficiale, per la prima volta, nel programma agonistico dei Campionati Europei Veterani degli atleti paralimpici, che si sfideranno nei singolari maschile e femminile di classe 1-5 (in carrozzina) e nei singolari maschile e femminile di classe 6-10 (in piedi).

La Cerimonia di Apertura sarà domenica 26 giugno alle ore 18. I gironi di qualificazione scatteranno lunedì 27. Mercoledì 29 sarà giornata di riposo e terminerà con la Cena di Gala, al Grand Hotel di Rimini. I tabelloni principali e di consolazione dei singolari inizieranno giovedì 30 e quelli dei doppi venerdì 1 luglio, giornata che si concluderà con il Farewell Party. Sabato 2 sarà dedicato alle semifinali e alle finali, seguite dalle cerimonie di premiazione.

Parteciperà all’evento, in qualità di atleta, anche la svedese Petra Sörling, attuale e prima presidente donna della Federazione Internazionale di Tennistavolo (ITTF), che proverà a confermare il titolo di doppio conquistato ai Mondiali di Las Vegas nel 2018.

L’evento si svolgerà all’interno di un intero quartiere fieristico, allestito per l’occasione con un totale di 110 aree di gioco, distribuite in una “main hall” (dove verranno svolte anche le cerimonie di apertura e di premiazione), con 30 tavoli nella fase a gironi e a eliminazione diretta e 20 per l’ultimo giorno delle semifinali e finali, e in altre due aree, che accoglieranno 16 e 64 tavoli. Ci sarà poi un’area pratica, per gli allenamenti, con circa 30 aree di gioco. All’interno del quartiere sarà presente anche un’area commerciale, nella quale saranno ospitati, fra gli altri, i più importanti fornitori mondiali di materiali e attrezzature per il Tennistavolo.

Nella giornata di riposo del 29 giugno saranno organizzati, all’interno dell’impianto, uno o più tornei amatoriali di TTX (Table Tennis X), aperti anche ai familiari e agli accompagnatori degli atleti. Il TTX è una formula di gioco promozionale, ideata dall’ITTF, in cui le racchette sono prive di rivestimenti in gomma e le palline hanno un peso maggiore, per consentire anche la pratica outdoor.

Ultimi Articoli

Scroll Up