Home > Primo piano > Allerta Meteo in Emilia Romagna, è il quarto giorno consecutivo

Allerta Meteo in Emilia Romagna, è il quarto giorno consecutivo

Quarto giorno consecutivo di Allerta Meteo sulla Regione Emilia Romagna, questa volta per piene dei fiumi, vento, frane e piene dei corsi minori, temporali. L’Allerta emanata da Protezione Civile e ArpaER è valida dalle 00:00 di mercoledì 10 febbraio fino alle 00:00 di giovedì 11 febbraio.

E’ Allerta ARANCIONE per piene dei fiumi per le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna; per vento per le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

E’ Allerta GIALLA per piene dei fiumi per le province di Piacenza, Parma, Bologna, Ferrara, Ravenna; per frane e piene dei corsi minori e temporali per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna; per vento per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

Spiega il bollettino: “Nelle prima parte della giornata di domani 10 febbraio si prevedono sulle aree appenniniche centro-occidentali condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali anche di moderata e forte intensità. Successivamente anche il resto del territorio sarà interessato da precipitazioni deboli e irregolari, che sulle aree appenniniche orientali potranno essere a carattere di rovescio o di temporale. Nel corso della giornata si prevede anche un’intensificazione della ventilazione (valori compresi tra 62 e 88 km/h) sulle aree appenniniche. I fenomeni saranno in esaurimento nelle ore serali.
Il livello del mare previsto potrebbe raggiungere il valore soglia nella mattinata, determinando localizzati fenomeni di inondazione della spiaggia soprattutto sulla costa ferrarese”.

ArpaER prevede per oggi martedì 9 febbraio in Provincia di Rimini: “Nel pomeriggio sulla costa sereno o poco nuvoloso, sui rilievi tendenza ad aumento della nuvolosità; dalla sera sulla costa tendenza ad aumento della nuvolosità, sui rilievi tendenza ad aumento della nuvolosità con piogge. Temperature massime pomeridiane comprese tra 9 °C sui rilievi e 11 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 32 (costa) e 66 km/h (rilievi). Mare calmo sotto costa mosso al largo”.

Domani mercoledì 10 febbraio: “Al mattino sulla costa nuvolosità variabile con piogge sparse, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli; nel pomeriggio sulla costa nuvoloso, sui rilievi temporanei annuvolamenti con occasionali rovesci o temporali; dalla sera tendenza ad attenuazione della nuvolosità con piogge in esaurimento. Temperature minime del mattino comprese tra 5 °C sui rilievi e 10 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 9 °C sui rilievi e 14 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 37 (costa) e 73 km/h (rilievi). Mare mosso al mattino, dal pomeriggio mare calmo sotto costa mosso al largo”.

Giovedì 11 febbraio: “Al mattino sereno; nel pomeriggio sulla costa sereno, sui rilievi tendenza ad aumento della nuvolosità; dalla sera sulla costa nuvolosità variabile, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 500 m. Temperature minime del mattino comprese tra 2 °C sui rilievi e 6 °C sulla costa, massime pomeridiane attorno a 10 °C. Velocità massima del vento compresa tra 33 (rilievi) e 48 km/h (costa). Mare calmo sotto costa mosso al largo, dalla sera mare mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso”.

La tendenza prevista da venerdì 12 a lunedì 15 fennraio sulla Regione Emilia Romagna: “Da venerdì l’afflusso di correnti settentrionali fredde e secche determinerà temporanei annuvolamenti con possibili deboli nevicate sui rilievi nel pomeriggio di venerdì; successivamente assisteremo ad ampi rasserenamenti senza precipitazioni. Diminuzione decisa delle temperature, con valori minimi sottozero ed estese gelate notturne; lieve aumento da lunedì”.

Ultimi Articoli

Scroll Up