Home > Primo piano > Allerta meteo per piene e mareggiate, poi arriva il gelo

Allerta meteo per piene e mareggiate, poi arriva il gelo

La Protezione Civile dell’Emilia Romagna e ArpaER hanno emesso un bollettino di Allerta per “Piene dei fiumi, frane e piene dei corsi minori, stato del mare”: è in vigore dalle 00:00 di lunedì 2 dicembre 2019 fino alla mezzanotte del 3 dicembre.

L’Allerta è ARANCIONE per piene dei fiumi per le province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini; è allerta GIALLA per piene dei fiumi per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, oltre che nelle restanti zone delle province  di Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

Inoltre è allerta GIALLA per frane e piene dei corsi minori per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, BO, RA, FC, RN.

E’ anche allerta GIALLA per stato del mare per le province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

Come spiega il bollettino, “per la giornata di lunedì 2 dicembre si prevedono precipitazioni diffuse già dalle prime ore della notte. Le precipitazioni assumeranno anche carattere di rovescio (valori medi areali circa 20 mm/24h) sui rilievi centro-occidentali e sulla parte orientale della regione (di 25-45 mm/24h). Sui Bacini Emiliani Orientali i massimi di precipitazione sono previsti attorno a 70/100 mm/24h. Piogge in attenuazione nella seconda parte della giornata ad iniziare dal settore occidentale della regione”.

“Nella serata/notte di lunedì prevista anche un’intensificazione dei venti provenienti da nord-est sul mare e lungo la costa che determineranno un rapido aumento del moto ondoso con mare agitato al largo (altezza dell’onda tra 2,5 e 3,2 metri) in attenuazione già dalle prime ore della giornata di martedì 3. La criticità ARANCIONE per le zone C e D è riferita alla previsione di superamenti di soglia 2 per gli affluenti in destra del fiume Reno. Per la piena del fiume Po la criticità è GIALLA nella zona D e nella sezione di Ariano il livello idrometrico rimane superiore alla soglia 2”.

In particolare nella provincia di Rimini, ArpaER prevede per domani, lunedì 2 dicembre: “Al mattino sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli, sui rilievi molto nuvoloso con piogge moderate; nel pomeriggio molto nuvoloso con piogge moderate; dalla sera molto nuvoloso con piogge deboli. Temperature minime del mattino comprese tra 7 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 10 °C sui rilievi e 12 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 33 (costa) e 49 km/h (rilievi). Mare mosso al mattino, nel pomeriggio mare mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso, dalla sera mare molto mosso”.

Martedì 3 dicembre: “Al mattino sulla costa nuvoloso, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; nel pomeriggio tendenza ad attenuazione della nuvolosità; dalla sera sereno. Temperature minime del mattino comprese tra 4 °C sui rilievi e 8 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 6 °C sui rilievi e 10 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 39 (rilievi) e 44 km/h (costa). Mare molto mosso, dalla sera mare molto mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso”.

La tendenza valutata da ArpaEr sulla regione Emilia Romagna da mercoledì 4 a venerdì 7 dicembre prospetta: “Tempo stabile con nuvolosità irregolare e basse probabilità di precipitazione. Temperature in diminuzione con minime intorno a 0 gradi e massime sui 6/7 gradi”.

Scroll Up