Home > Primo piano > Allerta ora Gialla in provincia di Rimini, pioggia anche prossima settimana

Allerta ora Gialla in provincia di Rimini, pioggia anche prossima settimana

E’ scesa a livello GIALLO la nuova allerta diramata da Protezione Civile Emilia Romagna e ArpaE diramata oggi alle 11.41 e valida dalle 00:00 del 16 maggio 2019 fino alle 00:00 del 17 maggio.

“Allerta GIALLA per criticità idraulica – recita il bollettino – per le province di PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN; per criticità idrogeologica per le province di RA, FC, RN. Per la giornata di giovedì 16 maggio non sono previsti fenomeni meteorologici ai fini delll’allertamento. La criticità idraulica gialla nella Pianura emiliana orientale e centrale è dovuta al lento deflusso delle piene di Secchia e Reno. Si segnala una situazione di criticità locale arancione sulla sezione di Gandazzolo Reno e Savena”.

Intanto le previsioni del tempo per i prossimi giorni promettono una pausa del maltempo, con le giornate di domani e venerdì praticamente senza piogge. Una nuova perturbazione investirà però la regione a partire da sabato, con fenomeni che si preannunciano anche intensi. Sempre molto basse le temperature. E nemmeno le proiezioni per il periodo successivi appaiono favorevoli.

Per oggi 15 maggio nella provincia di Rimini ArpaE prevede: “Nel pomeriggio sulla costa tendenza ad attenuazione della nuvolosità, sui rilievi nuvoloso; dalla sera tendenza ad attenuazione della nuvolosità. Temperature massime pomeridiane comprese tra 7 °C sui rilievi e 14 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 46 (rilievi) e 56 km/h (costa). Mare mosso al mattino, dal pomeriggio mare poco mosso”.

Giovedì 16 maggio: “Al mattino sulla costa nuvolosità variabile, sui rilievi nuvoloso; nel pomeriggio nuvolosità variabile; dalla sera sereno. Temperature minime del mattino comprese tra 3 °C sui rilievi e 10 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 13 °C sui rilievi e 16 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 32 (costa) e 35 km/h (rilievi). Mare poco mosso”.

Venerdì 17 maggio: “Al mattino sulla costa tendenza ad aumento della nuvolosità, sui rilievi molto nuvoloso; nel pomeriggio sulla costa nuvoloso, sui rilievi nuvolosità variabile con piogge sparse; dalla sera molto nuvoloso. Temperature minime del mattino comprese tra 8 °C sui rilievi e 12 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 15 °C sui rilievi e 18 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 32 (rilievi) e 38 km/h (costa). Mare poco mosso”.

Purtroppo le tendenze per il successivo periodo non sono affatto confortanti. I meteorologi continuano a ritenere altamente probabile che fra sabato 18 e martedì 21 maggio “l’ingresso sul mediterraneo occidentale di un’area depressionaria atlantica porterà un nuovo peggioramento con piogge diffuse nella giornata di sabato che continueranno poi anche domenica, lunedì e martedì anche se in modo più sparso e sporadico. Temperature in flessione nella giornata di sabato e in successiva lenta risalita. Valori massimi comunque ancora inferiori alla media climatologica”.

Ne andrebbe meglio per il resto della settimana, almeno fino a domenica 26 maggio: “La presenza di una vasta area di bassa pressione tra la penisola iberica e il Mediterraneo occidentale porterà correnti occidentali instabili sulla nostra regione. La settimana sarà quindi caratterizzata da condizioni di variabilità con probabilità di frequenti episodi di pioggia. I quantitativi pluviometrici complessivi si prospettano nella norma del periodo. Le temperature anche se in lieve rialzo, tenderanno a rimanere al di sotto della media climatologica”

Scroll Up