Home > Primo piano > All’indomani delle elezioni, lo sfregio sul Palazzo del Podestà: “Rimini fascista”

All’indomani delle elezioni, lo sfregio sul Palazzo del Podestà: “Rimini fascista”

All’indomani del voto mentre veniva proclamata la vittoria schiacciante del centro destra alle elezioni amministrative di domenica 25 settembre vandali ancora ignoti hanno imbrattato il l Palazzo del Podestà, sul lato che si affaccia su piazza Malatesta. “Rimini Fascista” la scritta che si legge a chiare lettere sulle mura del XIII secolo.

La scritta è stata vergata con una bomboletta spray rossa. Dipinta anche una bandiera biancorossa a scacchi, con i colori, dunque dello stendardo cittadino.

Al momento è stata “oscurata” solo la lettera “f” per la rimozione completa e definitiva si dovrà attendere una squadra di operai specializzati in arrivo giovedì.

Ultimi Articoli

Scroll Up