Home > Ultima ora politica > Alpini a Rimini, assessore Donazzan (FdI): “Ora chi ha accusato si scusi”

Alpini a Rimini, assessore Donazzan (FdI): “Ora chi ha accusato si scusi”

Non si fanno attendere le reazioni alla richiesta di archiviazione sul caso di molestie denunciato a Rimini durante l’adunata nazionale degli Alpini. Come riferisce l’Agenzia DIRE, la prima voler commentare è Elena Donazzan di Fratelli d’Italia, assessore regionale del Veneto a Scuola, Formazione e Lavoro, con delega alle Pari opportunità.

“Trepidanti abbiamo atteso in moltissimi, insieme ai nostri Alpini, che fosse fatta giustizia. Il senso del dovere ed il rispetto delle regole da sempre contraddistinguono la condotta degli Alpini in armi e di chi in questo Corpo, nel corso della naja, ha potuto rafforzare l’educazione appresa dalla propria famiglia. Per questo non ho mai avuto alcun dubbio sul fatto che tutta questa polemica, montata ad arte da certa politica e da certa stampa, prima o poi si sarebbe sgonfiata”, scrive oggi Donazzan in una nota,.

“Questa archiviazione scrive la parole fine su questa ignobile vicenda: è rimasto però il fango, che pesa sui cuori dei nostri Alpini e delle loro famiglie. Io mi auguro e mi aspetto che tutte coloro si sono lavate la bocca ed in maniera improvvida e colpevole hanno lanciato accuse o insinuato dubbi sugli Alpini ora chiedano scusa”, conclude, assicurando il suo personale supporto agli Alpini e anticipando: “l’adunata in programma nei prossimi giorni in Altopiano sarà l’occasione per festeggiare anche l’archiviazione di queste orribili accuse che si sono rivelate del tutto lontane dalla realtà”.

Ultimi Articoli

Scroll Up