Home > Primo piano > Altri due morti per covid a San Marino, 42 i nuovi casi

Altri due morti per covid a San Marino, 42 i nuovi casi

Altri due sammarinesi morti per covid-19, un uomo di 84 anni e una donna di 93 ospite della RSA.

L’Istituto per la Sicurezza Sociale comunica l’aggiornamento delle infezioni da Covid-19 a San Marino alla mezzanotte di ieri. La seconda ondata pandemica (dal 1° luglio) registra:

  • positivi: 277 (+42, età media 44 anni);
  • guariti: 1021 (+9);
  • deceduti: 12 (+2);
  • contagiati totali 1310 (di cui 1.260 residenti e 50 non residenti)
  • Il numero totale di persone contagiate individuate, invece, dall’inizio della pandemia fino alla mezzanotte di ieri è di 2.025, di cui: 277 positivi (129 donne e 148 uomini), 54 decessi e 1.694 guariti.
  • Sono 256 le persone positive al virus Sars-Cov2 in isolamento presso il proprio domicilio.
  • Tamponi eseguiti 22.501 tamponi.

Tra le persone positive al nuovo coronavirus, 22 risultano ricoverate all’Ospedale di Stato. Di queste, 17 si trovano nel Reparto Covid e nelle stanze di isolamento in Medicina (8 sono ospiti della RSA La Fiorina) e 5 a questa mattina in Terapia Intensiva (a cui si aggiungono 2 pazienti non Covid nelle camere risveglio del Blocco operatorio) .

Nella tabella sottostante è riepilogato l’andamento dal 9 al 15 dicembre relativi ai tamponi effettuati, al totale dei nuovi casi di positività riscontrati, alla percentuale di nuovi positivi in rapporto al totale dei tamponi e le guarigioni.

Data

Tamponi effettuati

nuovi positivi

% nuovi positivi/tamponi

Guariti

9 dicembre

301

31

10,30%

27

10 dicembre

307

39

12,70%

28

11 dicembre

343

23

6,71%

22

12 dicembre

104

15

14,42%

30

13 dicembre

30

2

6,67%

1

14 dicembre

414

33

7,97%

77

15 dicembre

280

42

15,0%

9

Si rammenta a tutti i cittadini, ai sensi anche del Decreto Legge 206/2020, di rispettare in modo ferreo l’utilizzo dei dispositivi di protezione, il mantenimento del distanziamento sociale e il frequente lavaggio delle mani o la sanificazione, misure fondamentali per contrastare la diffusione del virus.

Si ricorda inoltre che, in caso di febbre, malessere generale o sintomi respiratori non bisogna uscire di casa, ma contattare il proprio medico curante o la guardia medica, senza andare direttamente ai Centri per la Salute.

Sul sito dell’ISS (www.iss.sm), nella sezione “Covid-19” è possibile trovare le informazioni riguardanti l’emergenza sanitaria e le disposizioni adottate.

Scroll Up