Home > Ultima ora > Amministrative 2017. In regione 20 comuni e 380mila elettori

Amministrative 2017. In regione 20 comuni e 380mila elettori

Sono 20 i comuni dell’Emilia-Romagna che domenica 11 giugno 2017 andranno al voto per il rinnovo del sindaco e dei consigli comunali. Alle urne (secondo la rilevazione del 31 dicembre scorso) sono chiamati complessivamente oltre 380 mila elettori emiliano-romagnoli.

Sul sito Elezioni comunali 2017, realizzato in collaborazione tra Giunta e Assemblea legislativa, approfondimenti, aggiornamenti, statistiche e dati tra cui le modalità di voto e i risultati delle precedenti tornate elettorali.

I seggi, complessivamente 497 sezioni, resteranno aperti dalle ore 7 alle 23. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 25 giugno.

Parma (oltre 144 mila elettori) e Piacenza (quasi 77 mila aventi diritto) sono gli unici due capoluoghi di provincia dell’Emilia-Romagna dove si vota. Mentre tra le città con oltre 15 mila abitanti vanno alle urne Budrio (Bo), Comacchio (Fe), Vignola (Mo) e Riccione (Rn). Nel modenese alle urne anche Castelnuovo Rangone e Novi di Modena.

Nel ferrarese, oltre Comacchio, al voto i cittadini del nuovo comune Terre del Reno, nato dalla fusione tra Mirabello e Sant’Agostino. In provincia di Forlì-Cesena al voto Castrocaro Terme e Terre del Sole, Dovadola e Longiano. Nel piacentino, con il capoluogo alle urne anche Bettola, Carpaneto Piacentino, Monticelli D’Ongina, Villanova sull’Arda. In provincia di Ravenna, Riolo Terme, e in quella di Reggio Emilia Campegine mentre nel riminese, oltre Riccione, si vota anche a Coriano e Morciano di Romagna.

Ultimi Articoli

Scroll Up