Home > amici degli animali > Anche per i cani la madre è una base sicura

Anche per i cani la madre è una base sicura

Come per gli esseri umani, anche per i cani, la madre è una BASE SICURA. La madre è fondamentale per la vita futura del cucciolo. Ella sa educare, istruire e prendersi cura dei propri cuccioli proprio come una madre umana fa con i propri figli.

La madre li prepara al mondo, insegna loro a comportarsi, ma soprattutto infonde loro fiducia ed equilibrio. Anche il rapporto con i fratelli è importante, con loro, il cucciolo impara a comunicare e relazionarsi con i suoi simili. Questa è chiamata socializzazione primaria che va dalla nascita del cucciolo fino ai due mesi d’età, quando il cucciolo è pronto per la nuova famiglia.

Dal 61° giorno il cucciolo può trasferirsi nella nuova famiglia, quella umana e con essa inizia la socializzazione secondaria (con l’uomo) e terziaria (con il resto del mondo). Anche in questo caso il cucciolo ha bisogno di una base sicura che diventa il padrone, il quale deve continuare l’opera della madre.

Dare via i cuccioli troppo presto, intorno ai 40 giorni, è un’usanza molto diffusa, soprattutto tra chi ha delle cucciolate casalinghe e tra ‘certi’ allevatori, per questo bisogna sempre diffidare di chi regala o vende un cucciolo così giovane e così presto. Ci si trova un cucciolo che non ha terminato la sua socializzazione primaria quindi insicuro e problematico; per esempio, mordere oltre misura, un cucciolo che non sa ‘stare al mondo’ per dirla in parole semplici.

Negli essere umani c’è la madre brava ed equilibrata e la madre ‘cattiva’ e con problemi comportamentali, ebbe questa situazione c’è anche nel mondo dei cani. Se una madre ha delle paure, o qualche altro problema, lo trasmette ai cuccioli che si portano dietro questo bagaglio negativo per tutta la vita. Ecco perché quando si decide di prendere un cucciolo è meglio attendere che abbia compiuto i due mesi di età e che non sia stato strappato alla madre prima di quel tempo; altra raccomandazione: chiedere informazioni sui genitori, soprattutto sulla madre. Magari se li si riesce a vedere è meglio.

Purtroppo in questi casi la famiglia umana si ritrova un cucciolo problematico che crea diversi disagi, che possono peggiorare se la famiglia non si affidata ad un esperto di rieducazione comportamentale serio o al faidate.
Anche per i cani, come per gli umani, la presenza di una buona madre è importantissima.

Giovanna Foschi

Scroll Up