Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Anna Mazzamauro “A Riccione dedicherò il premio a Paolo Villaggio”

Anna Mazzamauro “A Riccione dedicherò il premio a Paolo Villaggio”

“È morta anche la mia giovinezza. Fantozzi è stato l’unico uomo che mi abbia veramente amato”. E’ l’ultimo saluto della signorina Silvani al ragioniere che disperatamente travedeva per lei. E sono le parole con cui Anna Mazzamauro sulla sua pagina Facebook ha voluto esprimere il suo dolore per la morte di Paolo Villaggio.

Dal primo all’ultimo film, dal 1975 al 1999, Anna Mazzamauro coprì ininterrottamente il ruolo del desiderio proibito di Ugo Fantozzi e che le valse due volte la candidatura al Nastro d’Argento per migliore attrice non protagonista.

L’attrice domani sera alle 21 sarà a Riccione per ricevere il premio CinéCiak d’oro da Piera Detassis, direttore di CIAK e Presidente della Fondazione Cinema per Roma, nell’ambito della settima edizione di Ciné – Giornate Estive di Cinema, in programma fino a venerdì 7 luglio.

E Anna Mazzamauro (o Anna Silvani?) ha annunciato che dedicherà il premio a lui, Paolo Villaggio (o Ugo Fantozzi?).

Scroll Up