Home > Ultima ora politica > Arci Caccia. “Un errore non fare cacciare in prossimità della pista ciclabile del Marecchia”

Arci Caccia. “Un errore non fare cacciare in prossimità della pista ciclabile del Marecchia”

L’Arci Caccia provinciale interviene sul divieto di cacciare in prossimità della pista ciclabile sul Marecchia.

“Interveniamo  sull’ ordinanza del Comune di  Verucchio il quale si adegua alla posizione sbagliata assunta dal Comune di Rimini rispetto all’ attività venatoria lungo il percorso storico naturalistico sul Marecchia, ma con una differenza di metodo importante: almeno Rimini prima di agire ha convocato le associazioni venatorie per un confronto pur sterile ma corretto, mentre i verucchiesi neppure sono stati informati preventivamente.

Con tale ordinanza si inibisce ai cacciatori il diritto di frequentare una zona del paese in cui tanti, magari anziani, hanno passato una vita senza mai infastidire o fare male a nessuno. Costoro hanno una sola colpa: sono fuori moda. Pur attenti alla sicurezza non è un’ ordinanza  che ci insegna come comportarci; sottolineiamo che a oggi i presunti ferimenti sono accaduti solo su Facebook, moderna sorgente della verità, per cui se queste sono le basi attendiamo la prossima moda  per vedere chi sarà espulso perché non in linea col pensiero dominante”

Christian Maffei Presidente Arci Caccia   Comitato Provinciale di Rimini

 

Scroll Up