Home > Ultima ora cronaca > Arrestato per estorsione un militare del Vega

Arrestato per estorsione un militare del Vega

All’inizio di questa storia vi erano due amici, un meccanico 36enne di Rimini ed un militare40enne di Caserta ma in servizio al Settimo reggimento Vega di Rimini.

In virtù dell’amicizia consolidata il meccanico chiede al militare se gli può dare una mano per mandare andare avanti l’azienda che ha qualche problema finanziario. Il militare “aiuta” l’amico e gli presta 15 mila euro. Un prestito oneroso. Per il primo mese gli chiede 3mila euro di interessi.

I dubbi al meccanico riminese sulla reale natura dell’”amicizia” con il militare arrivano quando non riuscendo a far fronte alle ulteriori richiese di rientro gli giungono telefonate dal tono intimidatorio. Minacce quotidiane e ripetute.

Il meccanico prende paura e denuncia tutto alla Guardia di Finanza. Le indagini sono coordinate dal PM Paolo Gengarelli  e portano in breve tempo all’organizzazione della “trappola” per incastrare il militare. Viene organizzato un incontro dove il meccanico consegna 200euro (in banconote segnate dalla Guardia di finanza) al graduato del 7° Vega.

Conclusa la consegna per il militare 40enne sono scattate le manette in flagranza di reato per estorsione. Il militare è stato immediatamente sospeso dal servizio. Le indagini continuano per capire se si tratta di un episodio isolato oppure se il militare aveva fatto altri prestiti di danaro ad altre persone. Non escluso che potrebbe scattare anche il reato di usura.

Scroll Up