Home > Politica > Asili nido e mense. Rimini tra le più care in Regione

Asili nido e mense. Rimini tra le più care in Regione

Cittadinanzattiva ha svolto una indagine sui costi che debbono sostenere le famiglie per pagare le rette di asilo nido e mense.

Asili Nido

L’indagine ha considerato come riferimento una famiglia tipo composta da tre persone (2 genitori e un minore sotto i 3 anni) con un reddito lordo di € 44.200 corrispondente ad un ISEE di € 19.900. Le rette rilevate fanno riferimento all’anno educativo in corso 2018/2019 e si riferiscono al servizio di
asilo nido a tempo pieno, ove esistente, con frequenza per cinque giorni a settimana.

La retta media mensile per l’asilo nido è in Emilia Romagna di 316€ rispetto ad una media nazionale di 300€.
Le tariffe calano al livello regionale -4,5% in Emilia Romagna ma non a Rimini che mantiene le stesse tariffe dell’anno precedente. Vi è da sottolineare che la diminuzione media delle rette su scala regionale è dovuta alle riduzioni in tre città: Bologna, Ferrara e Ravenna.

L’Emilia Romagna, è una delle poche regioni in cui la copertura della potenziale utenza (0-2 anni) nei nidi supera la soglia del 33% rispetto ad una media nazionale del 21.7%

Mense scolastiche

Secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Istruzione per l’anno scolastico 2017 – 2018 gli alunni della scuola primaria iscritti sono 2.498.521, distribuiti su 129.354 classi all’interno di 14.960 sedi scolastiche, mentre gli alunni della scuola dell’infanzia sono 919.091, distribuiti su 42.586 sezioni in 13.326 sedi scolastiche.
Tra questi bambini, un po’ meno della metà (49%) degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado non ha accesso alla mensa scolastica perché manca tale servizio.
Il dato, già grave, appare ancora più preoccupante se viene correlato a quello della dispersione scolastica che è maggiore dove sono meno presenti il tempo pieno e il servizio mensa.
L’altra grande questione è rappresentata dai dati allarmanti riguardanti l’obesità infantile. L’Italia con il 21% di bambini obesi o in sovrappeso si attesta al primo posto in Europa per obesità infantile, superando così Grecia e Spagna.

Le rette per le mense variano da Regione a Regione con variazioni sensibili anche fra le città di una singola regione.

A Rimini usufruisce del servizio di mensa il 38% di alunni, media al di sotto di quella nazionale.

Il costo della retta per la mensa si colloca tra le più alte d’Italia (120€ al mese per un costo annuo di 1080€).

In Emilia Romagna anche per le mense vi sono differenze sostanziali, infatti si va dai dagli 124€ di Parma agli 86€ di Ferrara di retta mensile. Il costo annuo che debbono sostenere le famiglie va dai 1112€ di Parma ai 772€ di Ferrara.

Sul sito di cittadinanzattiva è possibile scaricare l’indagine completa

Scroll Up