Home > Ultima ora Attualità > Assicurazione auto, prezzi in calo grazie alla scatola nera

Assicurazione auto, prezzi in calo grazie alla scatola nera

Ottime notizie in arrivo per gli automobilisti. Secondo un recente studio, infatti, i prezzi dell’assicurazione auto sarebbero in calo e il trend positivo potrebbe continuare molto a lungo.

Il merito del ribasso dei prezzi è riconducibile ad una forte impennata relativa all’installazione delle scatole nere sulle auto.

Si tratta di una diminuzione dei prezzi che assume contorni importanti, specie se si guarda al passato. Al contrario, però, sono in aumento le penalizzazioni per i clienti che presentano profili di rischio peggiori.

Il montaggio della black box sembra essere il motore di questo andamento positivo per quel che riguarda i costi dell’RC auto. Un trend favorito anche dallo sviluppo e dalla diffusione delle compagnie di assicurazione online come Genertel, grazie alle quali è stato possibile rendere più sostenibili e convenienti i prezzi delle polizze.

Lo sconto per l’installazione della scatola nera è previsto dalla legge Concorrenza (la numero 124 del 2017) grazie alla quale è stata fissata una percentuale obbligatoria di sconto in caso di montaggio della scatola nera. In questo modo, le compagnie assicurative si sono impegnate a modulare i ribassi in base a costi e benefici che stimano di ottenere di città in città, con l’obiettivo di diffondere quanto più possibile l’installazione delle scatole nere.

Un fenomeno, questo, che non sembra essere nuovo. Già nel 2015, infatti, l’installazione delle scatole nere aveva interessato parte del Bel Paese, principalmente il nord Italia. Oggi, invece, la diffusione di questi dispositivi si sta espandendo in modo rapido ed importante soprattutto nel centro e nel sud della penisola. In alcune città, come ad esempio Campobasso, Prato e Latina, la percentuale di crescita legata all’installazione delle scatole nere è stata molto importante.

Un dispositivo, quello della scatola nera, che resta molto diffuso lì dove i sinistri e le frodi sono particolarmente frequenti. In città come Reggio Calabria, Napoli e Caserta, infatti, sempre più automobilisti decidono di ricorrere alla black box per far calare in modo sensibile il costo dell’assicurazione auto. Non a caso, in queste tre città si pagano i prezzi più cari d’Italia per quanto concerne i premi assicurativi, anche a causa del grande numero di incidenti con rimborsi gonfiati.

Grazie a questo sistema le compagnie assicurative riescono a verificare l’esatta dinamica degli incidenti e, quindi, a verificarne la veridicità. Allo stesso modo si riesce a fare una netta distinzione tra quelli che sono gli automobilisti virtuosi e quelli che risultano essere meno virtuosi. Una soluzione molto utile, quella dell’installazione della scatola nera, utile ad abbassare i costi del premio assicurativo su tutto il territorio nazionale.

Ultimi Articoli

Scroll Up